Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Li conte de Bretaigne sont si vain et plaisant. Studi sull'"Yvain" e sul "Jaufre"
Li conte de Bretaigne sont si vain et plaisant. Studi sull'"Yvain" e sul "Jaufre"

Li conte de Bretaigne sont si vain et plaisant. Studi sull'"Yvain" e sul "Jaufre"

by Lucilla Spetia
pubblicato da Rubbettino

Prezzo:
22,00 18,70
Risparmio:
3,30 -15 %
mondadori card 37 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Nel 1155 il poeta Wace in servizio presso la corte di Enrico II con il "Brut" introduce in letteratura "la matière de Bretagne", incentrata sulle vicende di Artù e la Tavola Rotonda. Tuttavia è nella Francia capetingia che il romanzo arturiano conosce un largo successo di pubblico grazie alle opere del più grande scrittore del XII secolo, Chrétien de Troyes, che propugna un ideale di equilibrio armonico tra amore e cavalleria, perseguito dagli eroi dei suoi primi romanzi. Quindi le mutate condizioni storiche e sociali dello scorcio del secolo determinano uno stravolgimento di quell'ideale come testimonia "Yvain", per cui Chrétien propone di sostituire all'individualismo iniziale un'etica collettiva di sapore epico, che fissa per sempre l'immagine dell'eroe arturiano nel cavaliere in cerca di avventure e difensore dei deboli e dei bisognosi. A questo modello si ispireranno i romanzi successivi, anche quelli come il "Jaufre" concepiti in terra d'oc.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Li conte de Bretaigne sont si vain et plaisant. Studi sull'"Yvain" e sul "Jaufre""

Li conte de Bretaigne sont si vain et plaisant. Studi sull
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima