Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lo stato sociale in Italia
Lo stato sociale in Italia

Lo stato sociale in Italia

by Berardinelli
pubblicato da Mondadori

17,04
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Lo Stato sociale, nella versione postbellica del welfare state, è entrato da tempo in una crisi profonda. Gran parte dei Paesi ha già attuato o sta varando riforme radicali per cambiarne l'assetto. Che cosa fa l'Italia? Questo secondo Rapporto Mondadori, realizzato da un'équipe di studiosi coordinati da Pierpaolo Donati, propone un'analisi nuova e non conformistica della situazione e dei rimedi proposti per realizzare uno Stato sociale giusto ed efficiente. La tesi di fondo è che le cause della crisi non sono da rintracciarsi in difficoltà contingenti, ma sono strutturali e di lungo periodo. Pertanto, occorre pensare il benessere come "vita buona" e configurare le politiche, sia pubbliche sia private, in modo da realizzare un intreccio virtuoso tra regole politico-amministrative e società civile. Solo così si potranno affrontare i problemi della previdenza sociale alla luce dei principi d'equità tra le generazioni, avere servizi sociosanitari attenti alla persona umana, coinvolgere le famiglie nella produzione del loro benessere, liberare il lavoro e creare un sistema fiscale non oppressivo. Il Rapporto critica la povertà del dibattito attuale, centrato sullo sterile contrasto tra "neoliberisti" e "neowelfaristi", tra deregulation e regulation, tra individualisti e comunitaristi, tra mercato e Stato. Queste posizioni, per quanto apparentemente lontane e opposte, hanno in comune il fatto di concepire lo Stato sociale in termini di "riparazioni" per i fallimenti e le deficienze del mercato, mentre invece abbiamo bisogno di ripensare il benessere come sistema di vita e struttura portante di nuova configurazione societaria in cui alcune delle funzioni del welfare siano assunte dalla società civile. In breve, il Rapporto esprime un progetto concreto di Stato sociale che sappia contemperare tutte le libertà legittime con le necessarie garanzie di sicurezza sociale nel quadro di una solidarietà non assistenzialistica, ma di natura imprenditoriale. Contrariamente a [...]

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Strutture e processi politici » Servizi sociali e Criminologia » Assistenza sociale e servizi sociali

Editore Mondadori

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1999

Pagine 383

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804468004

torna su Torna in cima