Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lunario dell'orfano sannita
Lunario dell'orfano sannita

Lunario dell'orfano sannita

by Giorgio Manganelli
pubblicato da Adelphi

Prezzo:
15,00 12,75
Risparmio:
2,25 -15 %
mondadori card 26 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Fu un incontro micidiale e memorabile, quello fra la scrittura di Giorgio Manganelli e la realtà di tutti i giorni. Il fiammeggiante teorico della letteratura come essere autosufficiente e barricato in se stesso contro ogni pretesa della realtà investiva ora con temerarie incursioni ogni sorta di plaghe del mondo circostante - oltre tutto scegliendole dispettosamente fra quelle meno frequentate dalla letteratura.
Il calcio, la scuola, l'astrologia, la Chiesa, il conformismo, gli intellettuali progressisti, la caccia, la televisione, la nevrosi da traffico, il turismo di massa, il cinema, l'università, il divorzio, lo spionaggio telefonico... Ma anche: il Duomo di Milano, un congresso di appassionati della cremazione, il Corano, un trasloco, i rapporti fra sesso e politica... Si direbbe che quasi ogni luogo deputato del cicaleccio serioso venga scompigliato e scompaginato in modo irrimediabile da questi futili 'corsivi'. Come quando lo sguardo di Manganelli, fedele erede dell'"orfano sannita", questo essere espunto dalla storia, che continua a osservarla con il puntiglio del fantasma, comincia a vagare per il Louvre - e la penna annota: "Il Louvre vuole essere tutto, e forse è veramente tutto. Lo si percorre non senza orrore, come un ospedale di mendicità, un cronicario di capolavori incurabili".

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Adelphi

Collana Piccola biblioteca Adelphi

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/1991

Pagine  192

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845907999


1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Lunario dell'orfano sannita amarta60

amarta60 - 10/06/2013 17:50

voto 5 su 5 5

Il mio primo Manganelli: per assaggiarlo ho scelto una raccolta di brevi articoli, che mi sono sembrati quasi tutti molto belli. Ironia preziosa e prosa brillante, l'autore si sbilancia - e quanto - su temi controversi degli anni '70 o giù di lì, oltre a parlare di luoghi, mestieri, testi sacri e quant'altro. Mi hanno entusiasmata in particolare tre testi. Il primo si intitola "Anonimi" ed è rivolto a coloro che hanno ritenuto di dover mandare lettere minatorie e offensive a Camilla Cederna riguardo al suo interessamento al caso Pinelli. Soavemente perfido, Manganelli scrive tra l'altro questa frase: "La coscienza italiana sa che essere donne non è una professione raccomandabile: è, diciamolo pure, il primo e inevitabile passo per diventare una puttana". Mi ha fatto pensare a una recente e discussa uscita di Battiato. Il resto è più attinente al caso specifico e mi ha conquistata. Il secondo testo, "Suicidio di stato", è sulla morte assistita ed è molto attuale. Un dialogo con uno studioso svedese pieno di buon senso con qualche tocco utopico, che condivido in pieno (il discorso, ma anche il tocco utopico). Poi "Obiezioni al divorzio", quando il divorzio era in discussione. In sostanza la tesi è: lasciamo che il matrimonio rimanga indissolubile, si eliminerà da sé. Manganelli spiega molto bene in che modo. Un libro fantastico.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima