Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Madame Bovary

by Gustave Flaubert
pubblicato da Feltrinelli

Disponibilità immediata.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La storia della signora Bovary, una povera adultera malata di sogni impossibili, che scende la scala della sua degradazione fino al suicidio, è, scriveva Garboli, solo in apparenza la storia di una vita mancata: dominata dalla fatalità, dotata di una cieca e meccanica articolazione, Emma Bovary è piuttosto il ritratto statico, marmoreo, della mancanza della vita. L'introduzione di questa edizione è a cura dello psicanalista Roberto Speziale Bagliacca che concentra la sua attenzione sulla figura di Charles Bovary, che appare un "masochista morale di alto lignaggio che, con un sadismo perfettamente camuffato, contribuisce in maniera determinante al suicidio di Emma".

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici stranieri

Editore Feltrinelli

Collana Universale economica. I classici

Formato Tascabile

Pubblicato 17/02/2014

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807900983

Curatore R. Carifi

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Madame Bovary antoniobindi

antonio bindi - 12/02/2018 21:00

voto 5 su 5 5

Affermare che si tratti di uno splendido romanzo, non rappresenta certo una novità. Il cinismo di cui il grande scrittore francese fa sfoggio è capace anche di strappare una qualche risata, in tanta amarezza. La chiusura, ad esempio, l'ho trovata una formidabile sequenza di mazzate in testa. Ottimo il breve saggio in prefazione (chiaramente da leggere DOPO). Mi sono sempre chiesto anch'io perché generalmente si sminuisca tanto la figura del marito, considerando come già il titolo evidenzi una sua non marginale presenza.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima