Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La Mangelli risanata. Da fabbrica fascista a sito contaminato (1925-1992)
La Mangelli risanata. Da fabbrica fascista a sito contaminato (1925-1992)

La Mangelli risanata. Da fabbrica fascista a sito contaminato (1925-1992)


pubblicato da Franco Angeli

25,50
Disponibile.
51 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Libro di storia e tecnologia: il libro combina competenze diverse per illustrare la nascita, lo sviluppo e la fine d'una "fabbrica fascista". Si tratta della Mangelli di Forlì, industria per la produzione di seta artificiale, nata negli anni Venti in una città di medie dimensioni, segnata dalla mentalità mezzadrile e artigianale. Questa prima industrializzazione "pesante", si esauriva nella crisi dei recenti anni Settanta, cedendo il posto all'industrializzazione "leggera". Un fenomeno europeo, creatore di difficoltà inedite, perché la fabbrica lascia un sito contaminato da ri-naturalizzare.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Economia » Storia economica » Lavoro » Storia del lavoro e dei sindacati » Studi di Settore » Industria manifatturiera

Editore Franco Angeli

Collana Uomo, ambiente, sviluppo. Dibattito

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1997

Pagine 208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846401373

Curatore D. Mengozzi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La Mangelli risanata. Da fabbrica fascista a sito contaminato (1925-1992)"

La Mangelli risanata. Da fabbrica fascista a sito contaminato (1925-1992)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima