Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Maradona e il Napoli. Un mito all'ombra del Vesuvio
Maradona e il Napoli. Un mito all'ombra del Vesuvio

Maradona e il Napoli. Un mito all'ombra del Vesuvio

by John Ludden
pubblicato da Edizioni Scientifiche Italiane

12,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Storia o cronaca, resoconto giornalistico o testo narrativo, l'opera di John Ludden ci guida lungo tutta la parabola, semiseria o semicomica, forse meglio semitragica di Diego Armando Maradona a Napoli, dal suo arrivo, che lo vide accolto come un eroe, salvatore di un'intera città, fino alla debacle finale, ingloriosa e dolente. Come sempre dolente è la città di Napoli, amata ed odiata con veemenza, rasserenata quasi unicamente dalle alterne vicende della sua squadra di calcio. Una metropoli antica, piena di vecchi mali e profonde cicatrici, vessata dal destino che prende a volte la forma di un devastante terremoto, o di una violenta eruzione del Vesuvio oppure si insinua nei vicoli bui dove la buona gente, i napoletani onesti devono convivere, da troppo tempo, con una Camorra sempre più spietata, capace di inquinare tutto e gettare ombre funeste anche sulla parabola di Maradona, l'unico che sia stato però capace di fare davvero sognare i Napoletani!

Dettagli

Generi Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali , Sport » Atleti e personaggi dello sport » Calcio , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Sportivi

Editore Edizioni Scientifiche Italiane

Collana Sguardi su Napoli. Una città narrata da

Formato Brossura

Pubblicato 02/12/2011

Pagine 290

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849522648

Traduttore M. R. Cocco Bucci

Curatore A. Corrado

torna su Torna in cima