Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Maria e il regno che verrà. Teologia e spiritualità mariana in prospettiva escatologica
Maria e il regno che verrà. Teologia e spiritualità mariana in prospettiva escatologica

Maria e il regno che verrà. Teologia e spiritualità mariana in prospettiva escatologica

by Giuseppe Forlai
pubblicato da EMP

10,20
12,00
-15 %
12,00
Spedito entro un mese.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Maria, profetessa del regno e custode della realtà storica dell'evento dell'incarnazione, si fa continuamente presente nella vita della comunità cristiana tramite una sorta di sinergia misteriosa con lo Spirito che tutto opera ed edifica. Anche le apparizioni mariane moderne sono il segno della cura fedele di Dio per la chiesa di oggi chiamata a smascherare l'apostasia silenziosa di «anticristi» e «ciarlatani del vangelo». La vicenda esemplare di Maria, allora, assume proprio questo significato: suscitare nei cristiani di oggi una fede intrepida e fortemente ancorata alla purezza del messaggio evangelico custodito dalla tradizione vivente della Chiesa.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Cristianesimo » Teologia cristiana

Editore Emp

Collana Studi religiosi

Formato Brossura

Pubblicato 24/01/2005

Pagine 176

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788825016482

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Maria e il regno che verrà. Teologia e spiritualità mariana in prospettiva escatologica"

Maria e il regno che verrà. Teologia e spiritualità mariana in prospettiva escatologica
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima