Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Maschere della verità. Il pensiero figurato dal Medioevo al Barocco
Maschere della verità. Il pensiero figurato dal Medioevo al Barocco

Maschere della verità. Il pensiero figurato dal Medioevo al Barocco

by Mario A. Rigoni
pubblicato da Carocci

19,55
23,00
-15 %
23,00
Disponibile.
39 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Vi furono epoche, prima della moderna rivoluzione scientifica, nelle quali il mondo intero era in sé immagine, tutto era in tutto, ogni realtà e ogni linguaggio, la Natura e la Scrittura, rinviavano a un comune alfabeto celeste e sovraceleste, retto dalla verità e dall'unità del Logos divino. Questo libro indaga la trasformazione del pensiero figurato dall'affascinante visione trascendente di Giovanni Scoto Eriugena, di Pico della Mirandola, di Niccolò Cusano al concettismo del Marino e del Tesauro, mostrando la differenza fondamentale fra il simbolo metafisico e l'allegoria mondana, già annunciatrice della transizione dall'antico al moderno.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura antica, classica e medievale » Letteratura dal 1500 al 1800

Editore Carocci

Collana Frecce

Formato Brossura

Pubblicato 21/09/2016

Pagine 249

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843084630

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Maschere della verità. Il pensiero figurato dal Medioevo al Barocco"

Maschere della verità. Il pensiero figurato dal Medioevo al Barocco
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima