Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Memorie di una che c'era. Una storia dell'Udi
Memorie di una che c'era. Una storia dell'Udi

Memorie di una che c'era. Una storia dell'Udi

by Marisa Rodano
pubblicato da Il Saggiatore

Prezzo:
19,00 16,15
Risparmio:
2,85 -15 %
mondadori card 32 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 30 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Memorie di una che c'era è la storia dell'Udi (Unione Donne Italiane). Una storia, quindi, di tutte le donne italiane attraverso i ricordi di una protagonista, a partire dai mesi, densi di promesse e di sangue, della Resistenza fino all'anno dello scioglimento, il 1968, nel fuoco di un rivolgimento che ha messo in discussione le forme dell'organizzazione politica delle donne in Italia. La storia delle lotte per l'emancipazione si intreccia qui con la politica interna e internazionale, e soprattutto con la moltitudine di storie di coloro che questi eventi li hanno vissuti da dirigenti, militanti e donne comuni, in un panorama collettivo di partecipazione fatto di piccole e grandi battaglie per la costruzione di una democrazia di genere. Un testo che si inserisce nell'attuale dibattito sul ruolo delle donne, sul loro presunto "silenzio", e sul rapporto sesso-potere-denaro, portato alla luce della cronaca dai recenti scandali politici. Per riscoprire il valore unico della donna e le rivolte, le idee, le lotte che hanno preceduto la (semi) parità di oggi, attraverso la voce di una che c'era, e che per tutte le donne si è battuta. Perché la battaglia non è finita.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Memorie di una che c'era. Una storia dell'Udi"

Memorie di una che c
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima