Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Mezzanotte a Parigi. La capitale della cultura mondiale nel momento più difficile: l'occupazione nazista
Mezzanotte a Parigi. La capitale della cultura mondiale nel momento più difficile: l'occupazione nazista

Mezzanotte a Parigi. La capitale della cultura mondiale nel momento più difficile: l'occupazione nazista

by Dan Franck
pubblicato da Garzanti Libri

Prezzo:
15,00 12,75
Risparmio:
2,25 -15 %
mondadori card 26 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 4 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

E successo l'impensabile. L'esercito francese è stato spazzato via dalla "guerra lampo" e i nazisti hanno occupato Parigi. Una città vivace e spregiudicata, porto sicuro per chi fuggiva dalla Germania di Hitler, piomba in un incubo. E un momento cruciale per la cultura europea: come reagire a questa tragica situazione? Dan Franck racconta come in un grande film l'epopea degli scrittori, degli artisti, dei filosofi, degli uomini di spettacolo che hanno vissuto in Francia dal 1940 alla Liberazione. E un cast straordinario. Prima di tutto gli esuli e i fuggiaschi, come gli ebrei Walter Benjamin e Franz Werfel, diretti verso il Sud alla disperata ricerca della salvezza. Poi Jean-Paul Sartre, che inventa al Café de Flore l'esistenzialismo; accanto a lui Simone de Beauvoir, una delle più grandi figure del pensiero femminile di tutti i tempi. Poi Albert Camus, prima amico e poi rivale di Sartre; André Malraux e la bella Josette Clotis, che morirà sotto un treno; l'aviatore Antoine de Saint-Exupéry, autore del "Piccolo principe", il cui aereo scomparirà in una missione di guerra. E ancora Louis Aragon, Pablo Picasso, André Breton, Marguerite Duras, Jean Prévost (che muore da partigiano), Robert Desnos, Jean Gabin e Jean Renoir, Samuel Beckett e Marc Bloch... C'è anche chi segue Hitler fino all'ultimo, come Celine o Drieu La Rochelle, che si suicida alla Liberazione. Tra i partigiani e i nazisti, la "zona grigia": compreso Jean Cocteau, che cerca di salvare dal carcere Jean Genet...

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia militare , Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura francese » Storia e società francese , Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Ideologie politiche » Nazionalismo

Editore Garzanti Libri

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato  24/08/2011

Pagine  507

Lingua Italiano

Titolo Originale Minuit

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788811601289


Traduttore Doriana Comerlati

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Mezzanotte a Parigi. La capitale della cultura mondiale nel momento più difficile: l'occupazione nazista"

Mezzanotte a Parigi. La capitale della cultura mondiale nel momento più difficile: l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima