Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Miti e realtà della vita di fabbrica. Pedagogia del lavoro e processi formativi. Indagine sulla Fiat-Auto di Termoli
Miti e realtà della vita di fabbrica. Pedagogia del lavoro e processi formativi. Indagine sulla Fiat-Auto di Termoli

Miti e realtà della vita di fabbrica. Pedagogia del lavoro e processi formativi. Indagine sulla Fiat-Auto di Termoli

by Antonello Miccoli - Viviana Colapietro Cardinale
pubblicato da Franco Angeli

Prezzo:
22,00
mondadori card 44 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 30 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Lo studio pedagogico dei bisogni formativi e umani, presenti nelle nuove strutture industriali, rappresenta un'esigenza dinanzi a quella diversa dimensione del lavoro che è andata affermandosi nell'impresa post-tayloristica degli anni '90. I vari temi hanno trovato un ulteriore approfondimento nelle testimonianze rilasciate dai lavoratori: queste sono importanti non solo perché, attraverso i pensieri talvolta sgrammaticati, si ha modo di cogliere l'esistenza di una certa difficoltà espressiva, ma anche e soprattutto perché le parole delle maestranze delineano una dimensione di sofferenza così forte che l'autorealizzazione e il rispetto dell'individuo come uomo e prestatore d'opera, sembrano veramente valori molto lontani dal realizzarsi.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Miti e realtà della vita di fabbrica. Pedagogia del lavoro e processi formativi. Indagine sulla Fiat-Auto di Termoli"

Miti e realtà della vita di fabbrica. Pedagogia del lavoro e processi formativi. Indagine sulla Fiat-Auto di Termoli
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima