Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Mobbing: fenomenologia, conseguenze ed ipotesi di prevenzione
Mobbing: fenomenologia, conseguenze ed ipotesi di prevenzione

Mobbing: fenomenologia, conseguenze ed ipotesi di prevenzione


pubblicato da Franco Angeli

Descrizione

Come è noto il mobbing è un fenomeno psicosociale che è oggi oggetto di un vivo e acceso dibattito che vede impegnati psicologi, medici, giuslavoristi, sociologi. A questa tematica i media prima, e l'opinione pubblica poi, hanno dato nel tempo un crescente risalto per le sue implicazioni sociali. Il volume dedica i primi due capitoli alla descrizione degli attori protagonisti mobber e mobbizzato - e propone una classificazione del processo di mobbing operando una lettura critica delle caratteristiche ricorrenti individuate nella letteratura internazionale. Nel terzo e nel quarto capitolo vengono messe a fuoco le variabili individuali e i modelli teorici sviluppati dalla psicologia sociale e del lavoro, e si formulano proposte per la messa a punto di strumenti di rilevazione delle azioni vessatorie. Nei capitoli quinto e sesto si cerca di individuare tutti i parametri psicosociali del disagio, puntando ad una lettura del clima organizzativo che aiuti a distinguere le azioni vessatorie dal mobbing tout court. Nella parte conclusiva si rammenta l'importanza del management cui è affidata l'individuazione dei prodromi del conflitto e la messa in opera di strategie che ne scongiurino l'escalation.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Specifiche aree » Psicologia sociale, di gruppo o collettiva » Psicologia industriale e del lavoro , Economia Diritto e Lavoro » Lavoro » Psicologia del lavoro

Editore Franco Angeli

Collana Psicologia sociale

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2007

Pagine  144

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846484703


Curatore G. Sprini

torna su Torna in cima