Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Morimondo

by Paolo Rumiz
pubblicato da Feltrinelli

Prezzo:
18,00 15,30
Risparmio:
2,70 -15 %
In promo:
Centinaia di film 3x2
mondadori card 31 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 29 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Il Po, anzi Po senza articolo, è il grande fiume, il fiume per eccellenza. Sembra facile collocarlo, leggerlo sulle carte, menzionarne la storia. Invece no. Forse ne sappiamo pochissimo, e conoscerlo significa lasciarlo apparire là dove muore un mondo perché un altro nasca. Paolo Rumiz ci racconta che quando gli argonauti, lui e il suo equipaggio, hanno cominciato a solcarne le acque è andata proprio così: Po visto dal Po è un Dio Serpente, una voce sempre più femminile irruente e umile, arrendevole e solenne, silente fra le sue rive deserte. Paolo Rumiz sa fare del Po un vero protagonista, per la prima volta tutto narrato a fior d'acqua, in un abbandono dei sensi inedito, coinvolgente, che reinterpreta i colori delle terre e dei fondali, i cibi, i vini, i dialetti, gli occhi che lo interrogano, lo sfiorano, lo scrutano. E poi ci sono gli incontri con il "popolo" del fiume, ma anche con personalità legate dall'amore per il fiume come la cacciatrice di luoghi Valentina Scaglia, il raffinato corsaro Paolo Lodigiani, il traghettatore dantesco Angelo Bosio, il collezionista di immagini Alessandro Scillitani, l'amico dei venti Fabio Fiori, l'esploratore Pierluigi Bellavite, lo scrittore Valerio Varesi e l'amico Francesco Guccini. Cominciata come reportage e documentario, l'avventura sul Po è diventata un romanzo, un viaggio interiore, un'avventura scavata nell'immaginazione, carezzata da fantasmi, a due passi dall'anima.

La nostra recensione

Un fiume non è un luogo, ma una persona, e in questo viaggio mi è accaduto di sentirlo cantare”. Così Paolo Rumiz sente pulsare il cuore di Po, senza articolo proprio come si usa in Emilia per evocare, chiamare il ‘grande monosillabo’, il fiume italiano per eccellenza, violentato dall’incuria e dai liquami, frequentato da pochi, elevato a dio per malintesi culti politici, spesso solo ostacolo a una viabilità ingorda. Ridiscenderlo fino al delta è una sorta di narrazione spontanea, perché il fiume stesso fluisce come un racconto, si arricchisce di meandri e digressioni tortuose, di botta e risposta da una riva all’altra, perché al fiume come alla narrazione - e qui la scrittura sinuosa di Rumiz si fa notare - piace insinuarsi, scavare e scoprire per svelare bellezza. A un certo punto Rumiz chiama Po al femminile, diventa madre nutrice, liquido amniotico ancestrale, grembo materno caldo e accogliente; è maschio solo nella predazione degli uomini che l’hanno desacralizzato facendone un fantoccio oppure l’hanno saccheggiato per interesse, abbandonandosi a una cultura legata al denaro e non alla natura. La composita brigata di viaggiatori che a turno accompagna Rumiz nel suo viaggio ci regala così una caleidoscopica visione di immagini, un racconto di milioni di storie disciolte nell’acqua e incontri, tanti incontri con il popolo di Po: traghettatori mistici, barcaioli, pescatori di siluri e pescatori di anime, locandieri, capitani di lungo corso, pirati fluviali, uomini e donne che vivono grazie a Po, per Po, spesso nonostante Po. Anche se il vero, l’unico grande protagonista di questa ‘biografia’ è proprio lui, Po, personaggio che muta continuamente volto ed espressioni, che diventa tutt’uno con la psicologia della gente che vive sulle sue rive che un po’ lo ama, un po’ lo odia, un po’ lo teme, ma sa in ogni caso rispettarlo, cosa che negli anni chi dovrebbe preservarlo per le generazioni future ha smesso di fare.
Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Feltrinelli

Collana I narratori

Formato Brossura

Pubblicato  28/05/2013

Pagine  314

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807030420


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Morimondo"

Morimondo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima