Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

N W
N W
14,40
Disponibile.
29 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Sono passati tredici anni da Denti bianchi, il romanzo imperniato sullo scontro fra culture e generazioni con cui Zadie Smith ha fatto conoscere al mondo il suo talento. Ora, a trentotto anni, dopo aver scritto altri due libri, dopo aver vissuto a Roma un paio d´anni, dopo essersi trasferita a New Ÿork, dove insegna scrittura creativa all´Università, l´autrice torna nella Londra dov´è nata per fare i conti con i sogni e le inadeguatezze di uomini e donne alle prese con la parte più nascosta di sé. Qui, nel quartiere popolare e multietnico di Willesden, si infrangono le certezze di Natalie e Leah, che, cresciute insieme, hanno poi imboccato strade diverse. Natalie, nera, è diventata avvocato e ha sposato un uomo ricco e sicuro di sé, che tradisce regolarmente con sconosciuti incontrati in Internet. Leah, bianca, si è sempre accontentata: di un lavoro frustrante, di un matrimonio che ha fatto piacere soprattutto ai genitori, di una vita piena di scelte "da grandi" costantemente rinviate, come quella di avere un figlio. A condividere le stesse strade di quartiere, le stesse insicurezze, anche Felix, che vivacchia di espedienti e lavora come meccanico, e Nathan, un compagno di scuola che adesso spaccia droga... Appartengono a loro le voci che escono dalle pagine di questo libro come da una finestra sulla strada, mescolandosi in una trama fluida e quasi inafferrabile, così come lo sono i rapporti: padri drogati e madri sparite, gravidanze interrotte e assegni di disoccupazione, amori alla deriva e sesso occasionale. Un flusso che scorre e si mescola in "un mosaico in cui sembra non esserci davvero antidoto alla solitudine e all´incomunicabilità fino a che non si accetta di essere qualcos´altro dall´uomo o dalla donna che si voleva diventare".

Zadie Smith (Londra, 1975) di padre inglese e madre giamaicana, a soli ventitré anni ha scritto Denti bianchi, divenuto uno straordinario caso letterario, entrando di prepotenza nel pantheon della letteratura contemporanea. Tra i suoi altri romanzi si ricordano: L´uomo autografo e Della bellezza.

"Diventare borghesi fa perdere la dimensione comunitaria della vita, almeno in Inghilterra dove persone di classi sociali diverse hanno ancora difficoltà a parlare tra loro. Il problema di questo cambiamento è tutta la gente che lasci dietro. Se un povero diventa ricco o un nero diventa bianco è come se avesse perso qualcosa, finisce con l´avvertire, come è successo a me, un senso di tristezza e di vergogna". Da un´intervista apparsa su www.huffingtonpost.it

"Il percorso di quattro giovani che entrano nell´età adulta, un ritratto del disagio, un quadro delle moderne differenze tra classi e razze". La Stampa

"Un poderoso libro, magnificamente sperimentale e di magnetica bellezza". l´Unità

"I tic dell´alta società "meticcia", che imita modelli inarrivabili fino a perdersi, diventa lo specchio di un fallimento collettivo descritto con spietatezza mista a indulgenza". Il Foglio

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Edizione Mondolibri

Formato Edizione Bookclub

Pubblicato 01/10/2013

Pagine 360

Lingua Italiano

Isbn o codice id 8022264826631

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "N W"

N W
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima