Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Notte buia, niente stelle
Notte buia, niente stelle

Notte buia, niente stelle

by Stephen King
pubblicato da Sperling & Kupfer

17,76
20,90
-15 %
20,90
Disponibile.
36 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Un agricoltore uccide la moglie e la getta in un pozzo. La sua colpa? Voler vendere un lotto di terra ricevuto in eredità. "La terra è affare dell'uomo, non della donna." Siamo in Nebraska nel 1922. Tess scrive gialli "rassicuranti", popolati da vecchiette che giocano ai detective. Una sera, viene aggredita e stuprata da un misterioso "gigante". Creduta morta e lasciata in un canale di scolo, sopravvive e medita vendetta. Streeter, bancario malato di cancro, incontra il Diavolo nelle fattezze di un venditore ambulante. L'affare che conclude decide la sorte del suo migliore amico, colpevole di avergli rubato la ragazza tanti anni prima. Due anni dopo le nozze d'argento, Darcy scopre che suo marito custodisce in garage un segreto. Un fiume di pazzia scorre sotto il prato fiorito del loro matrimonio. Che fare? Tirare avanti come prima o cercare una via d'uscita? I quattro nerissimi romanzi brevi raccolti in questo libro parlano di donne uccise, seviziate o comunque "rimesse al loro posto". E in corso, nel nostro Occidente, una guerra contro "l'altra metà del cielo". La combattono maschi frustrati, impauriti, resi folli dalla perdita del loro potere. Come in Dolores Claiborne, Stephen King esplora la psiche di donne forti che non accettano i soprusi e, quasi sempre, trovano la propria rivalsa. Che non coincide per forza con un "lieto fine".

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica » Racconti e antologie letterarie , Fantasy Horror e Gothic » horror e Dark Romance

Editore Sperling & Kupfer

Formato Rilegato

Pubblicato 22/11/2010

Pagine 418

Lingua Italiano

Titolo Originale Full Dark, No Stars

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788820049621

Traduttore Wu Ming 1

5 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
3
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Notte buia, niente stelle stregone90

Luca Pace - 07/03/2017 19:33

voto 5 su 5 5

per me i racconti più belli di stephen king dopo le ali della libertà,stupendo,ma se devo dire una preferenza ,il primo racconto mi ha tenuto incollato a ogni rigo fino alla fine

Notte buia, niente stelle

Anonimo - 20/07/2011 17:41

voto 4 su 5 4

Più che tante parole, riporterei quanto detto dal traduttore dell'edizione italiana di NOTTE BUIA, NIENTE STELLE. Il traduttore è uno degli scrittori del gruppo Wu Ming (hanno scritto libri come: Q, Manituana, Altai). Questo è quello che ha detto su questo libro: "A mio parere l'ultima novella della raccolta è, dopo Il corpo, il racconto più bello che King abbia mai scritto. Questa antologia è un crescendo, inizia con un buon racconto, prosegue con un ottimo racconto, si rilassa con un buon racconto breve, culmina con un racconto vertiginosamente bello." (Wu Ming 1). Anch'io concordo nel ritenere il secondo ed il quarto racconto i più belli dei quattro presenti nel libro. In entrambi, abbiamo per protagonista una donna. Non è la prima volta che l'autore narra una storia utilizzando un personaggio femminile come figura portante (ricordo titoli come: Dolores Claiborne, Il gioco di Gerald, La storia di Lisey..) Sono racconti che trovi credibili e reali e per questo ancora più disturbati. Il cattivo è sempre un uomo: malato, morboso, crudele, meschino. Le donne sono le vittime che trovano la forza di risalire la china, di ribellarsi e scegliere di percorre la strada della vendetta o della giustizia. Come direbbe Rino Tommasi i voti del mio personalissimo cartellino sono: 1) 1922 = voto 7 2) Maxicamionista = voto 8 3) La giusta estensione = voto 7 4) Un bel matrimonio = voto 9 Insomma uno Stephen King in gran forma che non si leggeva da tempo. Bentornato a IL RE.

Notte buia, niente stelle

Anonimo - 25/02/2011 13:52

voto 5 su 5 5

Un libro che è in tutto e per tutto lo stile del grande Re. Bellissimo dalla prima all'ultima pagina, quattro racconti meravigliosi che tengono il lettore incatenato con il fiato sospeso. Devo dire che anche la traduzione, sulla quale onestamente avevo qualche dubbio visto il nuovo "traduttore", si è rivelata essere ottima. Le atmosfere create sono talmente reali che sembra di sentire i rumori ed i sospiri. I personaggi sono quasi tangibili nella normalità e quotidianità delle situazioni in cui si trovano. Un eccellente libro da aggiungere ad altri non meno eccellenti del Re.

Notte buia, niente stelle

Anonimo - 10/01/2011 13:35

voto 4 su 5 4

Ottimo libro, si legge da sé. Scorrevole grazie alla più che discreta traduzione, ognuno dei quattro capitoli tiene inchiodati in un'ostinata ricerca del finale. Letto in tre giorni. Equilibrato nei tempi narrativi e nel quantitativo di pagine, anche se per la prima volta con King volevo non finisse così presto.

Notte buia, niente stelle

Anonimo - 10/01/2011 07:46

voto 5 su 5 5

Si parte con una rielaborazione del classico "il cuore rivelatore" di E.A.Poe, dove un delitto perfetto viene sconvolto dai "ri-morsi" di coscienza. Si va avanti con un tema che ha per protagonista la sete di vendetta che alberga in ognuno di noi e di come siamo capaci di appianare le nostre colpe, nascondendole sotto un tappeto di "convinzioni". Un'altra rielaborazione del Faust ci riporta ad un condensato di "Cose preziose" e alla fine ci troviamo con una casalinga disperata moglie di un serial killer tutto casa famiglia e un hobby che coltiva da diversi anni all'insaputa della consorte. Questo, in poche parole il sunto dell'ultimo capolavoro del maestro, che ci regala ancora una volta una pietra miliare dell'arte del narrare, storie magari non originali nella struttura complessiva, ma di certo di forte impatto emotivo.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima