Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Novella dell'avventuriero. Novella
Novella dell'avventuriero. Novella

Novella dell'avventuriero. Novella

by Arthur Schnitzler
pubblicato da Adelphi

Disponibile.
12 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Pubblicata postuma e mai tradotta prima in italiano, la "Novella dell'avventuriero" è un affascinante torso narrativo, che fa pensare al sommo "Ritorno di Casanova". Questa volta, però, la scena è cinquecentesca e la vicenda una sorta di progressiva iniziazione: il giovane Anselmo Rigardi, abile spadaccino di nobile lignaggio, passa attraverso una travolgente serie di avventure, fra briganti e donne leggere, innocenti fanciulle e giocatori insidiosi, avventure che sembrano tutte dettate dal caso, ma sono piuttosto le tessere di un gioco prestabilito, dove arbitro è la morte.

Traduzione di Rosella Carpinella Guarneri.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici stranieri

Editore Adelphi

Collana Piccola biblioteca Adelphi

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/1999

Pagine 88

Lingua Italiano

Titolo Originale Abenteurernovelle

Lingua Originale Tedesco

Isbn o codice id 9788845914850

Traduttore Rosella Carpinella Guarneri  -  R. Carpinella Guarneri

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Novella dell'avventuriero. Novella

Anonimo - 07/05/2010 12:25

voto 4 su 5 4

Si tratta di una storia grottesca, fantastica, che parla di vita, di voglia di vivere, magari alla giornata, ma soprattutto di morte. La fine della "novella" è strana, multipla, a scelta del lettore. Arriva imprevista, appunto come la morte. Sai che prima o poi arriverà, ma non te l'aspetti presto. Se si potesse conoscerne in anticipo la data certa, come avviene in questa storia, gli esseri umani sarebbero migliori, o peggiori? Memento mori e vivi!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima