Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Nuovi statuti e forma di governo delle regioni. Verso le costituzioni regionali?
Nuovi statuti e forma di governo delle regioni. Verso le costituzioni regionali?

Nuovi statuti e forma di governo delle regioni. Verso le costituzioni regionali?

by Marco Olivetti
pubblicato da Il Mulino

21,25
25,00
-15 %
25,00
Disponibile.
42 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Dopo oltre mezzo secolo di immobilismo, fra il 1999 e il 2001 tre incisive riforme costituzionali hanno ridisegnato il volto dello Stato regionale italiano. In questo lavoro vengono analizzate le conseguenze della prima di tali riforme, che ha ampliato l'autonomia statutaria delle Regioni ordinarie italiane, avvicinandola all'autonomia costituzionale di cui godono gli Stati membri degli Stati federali ed ha posto le premesse per un riassetto globale della forma di governo della Regione. La riforma del 1999 viene però letta nella prospettiva del riassetto complessivo del titolo V operato nel 2001, di cui vengono valorizzati gli elementi di matrice federale. Il volume analizza il concetto di autonomia costituzionale dello Stato membro di uno Stato federale, distinguendolo dall'autonomia statutaria delle Regioni e rivisita brevemente, da tale angolatura, le principali teorie sullo Stato federale e sullo Stato regionale. Vengono quindi ricostruiti i caratteri della nuova autonomia statutaria delle Regioni ordinarie, esaminando il procedimento di formazione, il contenuto ed i limiti dello statuto ai sensi dell'articolo 123 della Costituzione. Il problema della forma di governo regionale è studiato alla luce delle sue coordinate storiche e comparatistiche, evidenziando i vincoli e le alternative che la nuova normazione costituzionale pone ai Consigli regionali che, in sede di redazione dei nuovi statuti, optino per il modello dell'elezione diretta del vertice dell'Esecutivo con governo di legislatura, accolto dalla Costituzione come modello preferenziale. Si prospettano quindi sommariamente le alternative all'elezione diretta praticabili dagli statuti e i margini di scelta di questi ultimi riguardo al sistema degli atti normativi regionali e agli istituti di democrazia diretta. Il volume si conclude con alcuni brevi cenni sui problemi posti dalla legge elettorale regionale e dalla riforma degli statuti delle Regioni ad autonomia speciale.

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Democrazia » Governo locale » Strutture e processi politici , Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Procedura civile

Editore Il Mulino

Collana Pubblicazioni AREL

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 370

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815084880

Introduttore Marco Olivetti

Prefatore Leopoldo Elia

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Nuovi statuti e forma di governo delle regioni. Verso le costituzioni regionali?"

Nuovi statuti e forma di governo delle regioni. Verso le costituzioni regionali?
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima