Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Occhio allo spreco. Consumare meno e vivere meglio
Occhio allo spreco. Consumare meno e vivere meglio

Occhio allo spreco. Consumare meno e vivere meglio

by Cristina Gabetti
pubblicato da BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Prezzo:
8,90 7,12
Risparmio:
1,78 -20 %
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 27 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Una via d'uscita dalla crisi c'è. E' una strada praticabile, piena di buon senso e di gesti semplici ma efficaci. Cristina Gabetti ce li elenca, descrivendo in dettaglio quello che ognuno di noi è chiamato a fare - a casa, in ufficio, nel mondo - per diminuire gli sprechi, consumare in modo consapevole, rispettare i diritti degli altri e della natura che ci circonda. E questa la migliore scommessa del nostro tempo: partecipare in maniera attiva alla transizione verso un mondo ecologicamente più sostenibile. Perché, come afferma l'autrice, "ogni gesto, preso da solo, può sembrare insignificante, ma sommato alle volte che lo ripetiamo e a quanti fanno come noi, il segno diventa concreto .

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Finanze personali e Investimenti , Salute Benessere Self Help » Self Help » Soldi e consumi , Ambiente e Animali » Ecologia e Ambiente » Pensiero e organizzazioni ambientaliste

Editore Bur Biblioteca Univ. Rizzoli

Collana Varia

Formato Tascabile

Pubblicato  16/11/2010

Pagine  237

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788817045858


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Occhio allo spreco. Consumare meno e vivere meglio"

Occhio allo spreco. Consumare meno e vivere meglio
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima