Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Onori perduti (Gli)
Onori perduti (Gli)

Onori perduti (Gli)

by Calixthe Beyala
pubblicato da Feltrinelli

7,22
8,50
-15 %
8,50
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
14 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

La verginità come vanto e come condanna. Dal villaggio camerunense di Cuscus alla Belleville parigina: il viaggio di una donna emarginata alla conquista di sé in un mondo che sta cambiando. Calixthe Beyala mescola i toni del dramma e della commedia, sfodera pietà e ironia, rappresenta sofferenza e gioia di vivere, descrivendo due condizioni di vita, entrambe ricche di contraddizioni: nella prima parte l'esistenza colorata, rumorosa, esuberante di un villaggio camerunese, e nella seconda quella degli immigrati africani in una città come Parigi, oscillante tra gelosa conservazione delle tradizioni e apertura verso culture differenti.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Feltrinelli

Collana Universale economica

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 307

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807818448

Traduttore G. Amaducci  -  M. Martignoni

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Onori perduti (Gli)

Anonimo - 18/07/2005 18:06

voto 4 su 5 4

questo è il primo libro che ho letto di Calixthe Beyala, e dopo di che ho comprato tutti gli altri (a parte l'ultimo:grazie a questo sito ho felicemente scoperto che è uscito ''a bruciarmi è stato il sole'')... non perdetevi questo libro e neanche ''selvaggi amori'': Calixthe scrive con ironia, intelligenza e drammaticità. Se siete stati in Africa avrete il dolce ricordo della vita nei villaggi e della loro gente , e se ancora non ci siete stati vi verrà voglia di partire subito! Una scrittrice che merita molta più notorietà. Davvero.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima