Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Opere. 17: Lo sviluppo della personalità
Opere. 17: Lo sviluppo della personalità

Opere. 17: Lo sviluppo della personalità

by Carl Gustav Jung
pubblicato da Bollati Boringhieri

Prezzo:
67,00 40,20
Risparmio:
26,80 -40 %
mondadori card 80 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 19 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Questi scritti, dedicati al problema dell'educazione e maturati lungo l'arco di un trentacinquennio, offrono un'ampia testimonianza del graduale distacco di Jung dalla teoria freudiana della sessualità infantile e seguono passo passo l'elaborazione dei capisaldi teorici della psicologia analitica.
Il primo saggio della raccolta, 'Conflitti dell'anima infantile' (1910), è infatti ideato come un parallelo al caso del 'piccolo Hans' e presenta le fobie e le curiosità in materia sessuale emerge in Anna, una bambina di quattro anni, figlia di un padre 'edotto in psicanalisi' ed educata senza ipocrisie. Dall'analisi rigorosamente freudiana delle conversioni e dei sogni della 'piccola Anna', Jung passerà poi ad orizzonti più ampi e a un pensiero più autonomo e originale nei confronti del maestro. Egli scoprirà anche nelle fantasie infantili la forza ammaliante degli archetipi, nonché la presenza della tendenza inconscia - nella psiche individuale - a elaborare in maniera archetipica i dati della realtà, al punto da trasformare individui di per sé innocui o addirittura insignificanti in dèi e dee, terribili agli occhi dei loro figli: "Dietro ogni singolo padre c'è infatti l'immagine eterna del Padre, e dietro il fuggevole fantasma della propria madre traspare la magica figura della Madre".
Una posizione critica nei confronti di Freud e di Adler è assunta da Jung anche nel saggio centrale del volume, "Picologia analitica ed educazione" (1926/1946), riproposto qui nella storica tradizione di Roberto Bazler: in esso Jung discute ed esemplifica alcuni gruppi di disturbo psichici infantili, tra cui il deficit intellettuale, l'epilessia, la nevrosi e la psicosi, e insieme presenta i fondamenti del suo metodo di indagine dell'inconscio. L'idea basilare esposta anche negli altri scritti nati da conferenze tenute da Jung di fronte a un pubblico di educatori ("Il significato dell'inconscio nell'educazione individuale", 1928; "Il bambino dotato", 1943 ecc.) è quella [...]

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Scuole e Teorie » Teoria psicoanalitica (psicologia freudiana)

Editore Bollati Boringhieri

Collana Opere di C. G. Jung

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1991

Pagine  250

Lingua Italiano

Titolo Originale Uber die Entwicklung der Personlichkeit

Lingua Originale Tedesco

Isbn o codice id 9788833906416


Traduttore M. Leporati  -  R. Bazlen

Curatore M. A. Massimello

1 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Opere. 17: Lo sviluppo della personalità

Anonimo - 06/08/2011 12:14

voto 0 su 5 1

Che Jung fosse nemico giurato delle divisioni pregiudiziali dei campi del sapere, è provato dai suoi tanti studi dedicati ai temi dell'alchimia, della simbologia religiosa investigata in un'ottica comparatistica, e via discorrendo. Che egli nutrisse un intenso interesse anche per i problemi della pedagogia e dell'educazione, è cosa assai meno nota, ma nient'affatto sorprendente. La cura dell'anima, per Jung, faceva tutt'uno con il divenire e la maturazione della soggettività, con la vivificante presa di contatto con le forze e le immagini dell'inconscio personale e collettivo. Individuare le cause di un sintomo, per lui, era nulla, se nel contempo non si era in grado di spiegare il senso e la finalità recondita di ciascuna sintomatologia. Il che significava gettare uno sguardo su tutti gli aspetti della personalità umana (intellettuale, morale, affettiva, ecc) del cosiddetto paziente, sul suo vissuto integrale. Ecco perché il presente volume, che racchiude i testi dedicati dal sommo psicologo svizzero al problema della formazione, non è un'appendice secondaria, bensì una manifestazione cruciale della sua prodigiosa operosità intellettuale. scientifica.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima