Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Palladion
Palladion
Prezzo:
9,50 7,12
Risparmio:
2,38 -25 %
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Dalla Turchia alle sponde del Tirreno, sulle tracce del mitico Palladio, l'archeologo Fabio Ottaviani insegue indizi vecchi di secoli. Ma gli intrighi di un tempo si rivelano ancora densi di minacce. Braccato da troppi nemici Ottaviani deve fare appello a tutto il suo coraggio e a tutta la sua freddezza. E la sua mossa vincente è degna di un grandissimo stratega.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Thriller e suspence , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Mondadori

Collana Oscar bestsellers

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/1991

Pagine  308

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804350057


11 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
4
3 star
2
2 star
4
1 star
0
Palladion fabioresti

fabioresti - 22/10/2014 10:57

voto 2 su 5 2

E' stato il primo romanzo di Manfredi edito da Mondadori, più di trent'anni fa, non eccelso come tutti quelli dove l'autore vuole mischiare la storia ad un thriller odierno, troppo pieno di trovate strampalate. Il vero Manfredi, quello bravo, è quello dell'avventura nel romanzo storico.

Palladion stefylux

stefania pierro - 23/10/2013 10:26

voto 4 su 5 4

Bello come tutti i libri di Manfredi. La storia è molto interessante e appassionante. Lo si legge tutto di un fiato.

Palladion francescogrimandi

Francesco Grimandi - 18/10/2013 09:28

voto 4 su 5 4

Un bel libro, il primo pubblicato con Mondadori dall'autore. Lo stile colto e incalzante ha dato la possibilità al grande pubblico di conoscere un genere, il thriller con risvolti storici (era il 1984 quando uscì la prima edizione), che stava muovendo i primi passi e si sarebbe affermato di lì a poco. Alcuni aspetti del protagonista riflettono indubbiamente il vissuto di Valerio M. Manfredi, e la gran mole di conoscenze professionali viene filtrata da una scrittura tutto sommato piacevole e leggera. Interessante la trama, serrata e piena di colpi di scena, articolata su più piani storici. Una lettura piacevole e ancora valida, consigliata a chi sia in cerca di un'evasione intelligente.

Palladion

Fikele - 13/11/2007 15:34

voto 4 su 5 4

Si passa dal II secolo a.C. ai giorni nostri passando per il medioevo in un intrigo cervellotico che tiene incollati fino all'ultima pagina. Simpatico il riferimento ai Bronzi di Riace. Credo non sia il più bel libro di Manfredi che ho letto, ma sicuramente è un capolavoro. Ho trovato un pò goffi gli scambi di battute tra l'archeologo Ottaviani e la collega americana un pò in inglese e un pò in italiano. Rendiamoci conto anche che il romanzo è stato scritto un pò di anni fa e che credo sia il romanzo di esordio del mitico VMM. Non leggerlo sarebbe un peccato.

Palladion

Fabrizio - 03/08/2006 22:15

voto 5 su 5 5

Sicuramente tra i libri più belli che abbia letto. E' il primo romanzo di V.M.M. che leggo e sicuramente non l'ultimo.

Palladion

Maury - 29/05/2006 15:34

voto 3 su 5 3

Carina la storia, buoni i personaggi, interessante lo svolgimento della trama...quello che mi lascia perplesso è il fatto che la lettura mi ha lasciato uno strano sapore di déjà vu'....presente il ''Trittico del tempo'' o meglio il mitico ''Il segno del comando''...Trapassato, passato, presente legati tra loro dalle figure del protagonista e dei suoi ''predecessori'' (qui un monaco e un funzionario romano)...Beh non sempre le idee possono essere geniali e completamente originali...L'appunto non riguarda l'idea, piuttosto la storia d'amore del protagonista con l'archeologa statunistese che parla italiano, con patetici intercalari made in Usa (oserei dire maccheronici) che sanno di Vacanze di Natale di vanziniana memoria (avete presente Karina Huff ?).

Palladion

Anonimo - 16/05/2006 18:56

voto 3 su 5 3

Bisogna leggerlo attentamente per capirlo, ma quando lo capisci ti piace!

Palladion

Anonimo - 27/02/2006 10:54

voto 2 su 5 2

abbastanza scorrevole e piacevole con alcuni colpi di scene nella parte centrale che costringono a leggerlo velocemente. delunte la fine, abbastanza banale rispetto a ciò che ci si aspetterebbe

Palladion

Anonimo - 30/11/2005 15:20

voto 2 su 5 2

Ho letto ''l' ultima legione'', ''Chimaira'', ''L'oracolo'' e con questi Palladion non regge il confronto, mi dispiace dirlo ma mi sembra un pò ''buttato su'', un pò forzato. Interessanti i richiami ai vari miti, ma francamente non mi ha lasciato granchè

Palladion

Valerio - 15/09/2005 15:45

voto 2 su 5 2

Sinceramente mi aspettavo di più. La storia di fondo sembra buona, ma spesso è troppo poco descrittiva e frettolosa. Ho come l'impressione che l'autore volesse evitare di scrivere un libro lungo, anzi che intendesse stare sotto un certo numero di pagine. La storia d'amore di sottofondo poi è esageratamente mielosa...

Palladion

Anonimo - 02/08/2005 14:11

voto 4 su 5 4

in questo libro V M Manfredi mi ha colpito molto per la sua bravura nel fondere passato e presente, riesce a renderti parte integrante della storia, e mi ha fatto scoprire l'interesse per Enea e Lavinium, nonchè il museo archeologico sito in Pratica di Mare...

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima