Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Dopo dodici anni d'amore - uno di quegli amori assoluti che nascono nell'adolescenza, modellano il mondo a loro immagine e sembrano condannati all'immortalità -, Rimini e Sofia si separano. Per lui tutto torna a essere nuovo e brillante, come il pavimento di una strada dopo un acquazzone. Riscopre il desiderio e, con l'efficace aiuto di alcune sostanze illecite, si lancia sfrenatamente nel recupero del tempo perso. Ma la sua relazione con Sofia non è morta, forse ha solo fatto ciò che l'amore fa quando finge di essere finito: cambia forma. E quando torna, l'amore ha il volto dello spavento. Donna-zombi, spettro vendicatore, innamorata insonne, Sofia riappare all'orizzonte di Rimini per riconquistarlo, martirizzarlo o salvargli la vita, issando le bandiere di una passione che non si arrende di fronte a nulla e pretende di governare tutto. Così, Rimini, che nella riapparizione aveva intravisto una possibilità di rinascita, a poco apoco sprofonda nell'abisso di un incubo o di una commedia, un inferno nel quale il ricatto sentimentale, il tradimento e perfino il crimine sono moneta corrente. Perderà tutto: lavoro, salute, nuove compagne, persino un figlio. Il suo calvario subirà un rovesciamento inaspettato - forse perché è arrivato al suo compimento - quando viene a conoscenza delle Donne che amano troppo, una cellula dedita al terrorismo emotivo, capeggiata da Sofia, che si riunisce per cospirare in un locale chiamato Adèle H. Tra l'analitico dello Stendhal di "Dell'amore" e le feroci psicopatologie matrimoniali di Philip Roth, "Il passato" è, nella sua maniera viziosa e ironica, un trattato moderno di educazione sentimentale, un racconto esemplare sulle metamorfosi che subiscono le passioni amorose quando entrano nel buco nero della posterità. Un romanzo di amore-orrore che mette a nudo l'altra faccia, allo stesso tempo sordida e rivelatrice, sinistra ed esilarante, di quella commedia che gli esseri umani chiamano 'coppia'.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Feltrinelli

Collana I narratori

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2007

Pagine  467

Lingua Italiano

Titolo Originale El pasado

Lingua Originale Spagnolo

Isbn o codice id 9788807017285


Traduttore Tiziana Gibilisco

torna su Torna in cima