Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Pensare la fede. Cristianesimo e formazione teologica in un mondo che cambia
Pensare la fede. Cristianesimo e formazione teologica in un mondo che cambia

Pensare la fede. Cristianesimo e formazione teologica in un mondo che cambia

by Antonio Staglianò
pubblicato da Città Nuova

Prezzo:
10,00 8,50
Risparmio:
1,50 -15 %
mondadori card 17 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

In ogni tempo la missione e la ragion d'essere della Chiesa è quella di comunicare il Vangelo: impresa sempre nuova e affascinante perché ogni epoca crea stili di vita e forme culturali diverse con i quali confrontarsi e dialogare, mediando tra Vangelo e storia, tra fede e cultura. Questo è particolarmente vero oggi in cui, di fronte ad una società multietnica, multireligiosa e fortemente globalizzata, la sfida nella comunicazione della fede è anzitutto culturale. L'autore invita ad una fede adulta, pensata; sostiene la necessità di una sinergia tra teologia e inizitiva pastorale e di un'adeguata formazione teologica; auspica un rinnovamento del volto missionario della parrocchia, come soggetto sociale nel proprio territorio.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Cristianesimo » Teologia cristiana

Editore Città Nuova

Collana Teologia

Formato Libro

Pubblicato  24/01/2004

Pagine  112

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831132756


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Pensare la fede. Cristianesimo e formazione teologica in un mondo che cambia"

Pensare la fede. Cristianesimo e formazione teologica in un mondo che cambia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima