Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Pensioni: una riforma per sopravvivere. Prospettive europee per il modello a capitalizzazione
Pensioni: una riforma per sopravvivere. Prospettive europee per il modello a capitalizzazione

Pensioni: una riforma per sopravvivere. Prospettive europee per il modello a capitalizzazione

by José Pinera
pubblicato da Rubbettino

6,80
8,00
-15 %
8,00
Disponibile.
14 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il volume raccoglie gli scritti di José Pinera, sul tema della riforma delle pensioni realizzata quando era Ministro del lavoro e della previdenza sociale in Cile nel 1981. Riforma che ha visto debuttare il primo sistema previdenziale a 'capitalizzazione individuale'. La riforma di Pinera riuscì a salvare il Cile dal baratro dello sfacelo economico attraverso un sistema semplice, eppure insegnoso, consistente nella possibilità per i cittadini di scegliere il fondo pensione di loro preferenza e di essere liberi di decidere quando andare in pensione.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Finanza e Contabilità » Pensioni

Editore Rubbettino

Collana Policy

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 95

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849809268

Prefatore Giancarlo Pagliarini

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Pensioni: una riforma per sopravvivere. Prospettive europee per il modello a capitalizzazione"

Pensioni: una riforma per sopravvivere. Prospettive europee per il modello a capitalizzazione
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima