Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Perché l'Italia non può fare a meno dell'industria farmaceutica
Perché l'Italia non può fare a meno dell'industria farmaceutica

Perché l'Italia non può fare a meno dell'industria farmaceutica


pubblicato da Rubbettino

13,60
16,00
-15 %
16,00
Disponibile.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

In questo volume si vuole rappresentare il ruolo dell'industria farmaceutica nel sistema economico italiano. Ruolo tutt'altro che trascurabile (benché nei fatti troppo spesso trascurato dai policy-makers ma anche dagli opinion leaders), specie perché in netta controtendenza nell'ultimo decennio rispetto al declino produttivo e al mancato decollo nel Paese di un'industria high-tech di dimensioni adeguate. Oggi, tra apporto diretto e indiretto, l'industria farmaceutica vale l'1,5% del PIL italiano ma ancora di più in termini di export, investimenti diretti esteri, R&S, produttività e parità di genere. Ecco perché occorre pensare al settore non solo come una voce di spesa del Servizio sanitario nazionale ma anche come un pilastro fondamentale della competitività dell'industria italiana.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Studi di Settore » Industria manifatturiera

Editore Rubbettino

Collana Ricerca I-Com

Formato Brossura

Pubblicato 17/01/2012

Pagine 158

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849836769

Curatore S. Da Empoli  -  D. Integlia

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Perché l'Italia non può fare a meno dell'industria farmaceutica"

Perché l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima