Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Perché essere felice quando puoi essere normale?
Perché essere felice quando puoi essere normale?

Perché essere felice quando puoi essere normale?

by Jeanette Winterson
pubblicato da Mondadori

8,07
9,50
-15 %
9,50
Disponibile.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Nell'autunno del 1975 la sedicenne Jeanette Winterson deve prendere una decisione: rimanere al 200 di Water Street assieme ai genitori adottivi o continuare a vedere la ragazza di cui è innamorata e vivere in una Mini presa in prestito. Sceglie la seconda strada, perché tutto quello che vuole è essere felice. Tenta di spiegarlo alla madre, che però le chiede: "Perché essere felice quando puoi essere normale?". Da questa frase inizia il racconto intimo e personale di un'infanzia trascorsa fra un padre indifferente e una madre che passa le notti sveglia ad ascoltare il Vangelo alla radio, impastando torte e lavorando a maglia. La sua è fin dall'inizio la storia di una lotta per sopravvivere alle prepotenze di questa madre, che trova normale lasciare la figlia fuori dalla porta tutta la notte e sottoporla a esorcismi liberatori. Una lotta per affermare se stessa, la propria omosessualità e l'amore per i libri. Perché questa è anche la storia di un amore infinito per la letteratura, nato per proteggersi e per cercare quell'affetto stabile che in casa sembra mancare irrimediabilmente, un amore che resiste anche quando la madre scopre i libri che Jeanette nasconde e li dà alle fiamme. Con generosità e onestà intellettuale, Jeanette Winterson scava nei propri pensieri e sentimenti di bambina, adolescente e donna, ripercorrendo nel contempo la sua dolorosa ricerca della famiglia naturale. Ne esce un racconto intenso, a tratti tragico ma anche allegro, come sa essere la sua scrittura.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Autobiografie e biografie letterarie » Diari, Lettere, Memorie » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1900 » Narrativa, romanzieri e scrittori di prosa , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Scrittori, poeti e letterati » Memorie , Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura inglese » Storia della letteratura di lingua inglese

Editore Mondadori

Collana Oscar contemporanea

Formato Tascabile

Pubblicato 13/01/2014

Pagine 206

Lingua Italiano

Titolo Originale Why Be Happy When You Could Be Normal?

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788804635680

Traduttore Chiara Spallino Rocca

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Perché essere felice quando puoi essere normale? giuped

giuped - 16/10/2014 09:44

voto 4 su 5 4

Un perfetto connubio tra semplicità espressiva e approfondimenti letterari. Un perfetto equilibrio fra il racconto della vita quotidiana e il sentimento che da ogni situazione scaturisce, una totale armonia tra il passato, il futuro, il presente. La protagonista, nonchè autrice, non può non essere amata e biasimata dal lettore sin dalle prime righe; racconta di una realtà vissuta talvolta drammatica ma più spesso sarcastica. Nel racconto, sentimenti come la normalità, l'amore, la felicità, la paura si mescolano fino a delineare perfettamente il profilo e il carattere di ciascuno dei personaggi senza lunghe e prolisse descrizioni. Si nasce tutti uguali, poi il tempo, le esperienze, l'ambiente foggiano ciò che siamo; il passato può far male ma è parte integrante di noi e di quello che diversamente non saremo. Il romanzo è concentrato per tutta la sua durata su un'inconscia ricerca della felicità il cui raggiungimento a seconda del punto di vista di ciascun personaggio è più o meno riuscito. Il titolo è la migliore sintesi dell'opera "Perchè essere felice quando puoi essere normale?".

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima