Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Piccolo Cesare
Piccolo Cesare

Piccolo Cesare

by William R. Burnett
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

9,35
11,00
-15 %
-15% Gialli, noir e thriller
11,00
-15% Gialli, noir e thriller
Disponibile.
19 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Con "Piccolo Cesare", del 1929, siamo all'origine stessa del romanzo criminale. Assieme a "Giungla d'asfalto", l'altro capolavoro di Burnett, costituisce il modello e l'icona di ogni narrazione della giornata del gangster: "brulicante, sporca, fracassona, freneticamente viva" come la metropoli moderna, suo ambiente naturale. Da entrambi i romanzi, infatti, vennero insuperabili classici della cinematografia realistica americana; espressioni gergali nacquero dalle perfette metafore dei due titoli, capaci di sintetizzare in un'immagine l'intero universo criminale. Ed è interessante notare che, nati dall'osservazione dichiaratamente oggettiva, "verista" della realtà sociale, i due romanzi hanno certamente influenzato perfino la saggistica sociologica sull'argomento, almeno nelle scelte espressive e nella ricostruzione delle atmosfere. "Piccolo Cesare" è il formidabile ritratto di un boss, Rico Bandello, nell'arco della sua avventura: eccezionalmente capace, inesorabilmente freddo, professionalmente estraneo a ogni valutazione etica, straordinariamente fortunato. Esattamente come un qualunque 'self made man' destinato ai massimi vertici del suo mondo sociale: "Rico Bandello, assassino e capobanda, non era affatto un mostro, ma soltanto un piccolo Napoleone, un piccolo Cesare". L'intenzione dichiarata dell'autore era di descrivere "l'immagine del mondo vista con gli occhi di un gangster" raccontando la storia "in modo che l'azione stessa parlasse". Ma c'è anche qualcosa di più. Tacito ed evidente come una scultura, c'è un tipo umano in tutto il suo spessore psicologico; e in tutta la sua tragedia: essere comunque sconfitto, dover sempre ricominciare. E sembra il mito triste di una più universale condizione guardata da una provincia estrema dell'esistenza, com'è quella del gangster. Da qui nasce il fascino segreto, melanconico, filosofico, del romanzo criminale.
Sul frontespizio: Con una nota di Beppe Benvenuto.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli classici » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana La memoria

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 277

Lingua Italiano

Titolo Originale Little Caesar

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788838921438

Traduttore Alfonso Geraci

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Piccolo Cesare byax70

Alex Trombini - 22/09/2014 21:01

voto 4 su 5 4

Tutti i piccoli imperatori vogliono fare qualcosa per sentirsi grandi. Rico Bandello non è da meno. Criminale di strada dal grilletto facile, aspira a lasciare il segno nella metropoli, Chicago. E ce la fa, diventa un capo banda rispettato dai più. Ma la vita del gangster non è facile, basta una soffiata alla polizia per ritrovarsi un nessuno. E come un nessuno Rico non ci sa stare, a costo della vita. Romanzo seminale e vivace.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima