Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Piccolo manuale del talento. Avere successo in 52 mosse

by Daniel Coyle
pubblicato da Rizzoli Etas

8,91
9,90
-10 %
2 prodotti -15%
9,90
2 prodotti -15%
Disponibile.
18 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Come posso fare meglio? A chiunque si sia mai posto la domanda, questo piccolo libro offre una ricetta semplice e testata: 52 direttive concise per allenare e sviluppare il talento, in qualsiasi disciplina, cominciando dall'imitazione, passando per la voglia di sbagliare e applicando le tecniche dei migliori per raggiungere l'esecuzione ottimale. La nuova scienza dello sviluppo del talento ha infatti dimostrato che le nostre capacità non dipendono dai geni (non solo almeno) ma dalla pratica, e che questa, unita alla motivazione, porta alla crescita. Che si sia genitori o coach, artisti, sportivi o imprenditori, le mosse proposte, ispirate dall'esperienza dei luoghi di maggior sviluppo dei talenti nel mondo - da Harvard al Barcellona Football Club - permetteranno a tutti di dare il meglio di sé e di raggiungere i propri obiettivi.

Dettagli

Generi Non definito

Editore Rizzoli Etas

Formato Rilegato

Pubblicato 28/05/2013

Pagine 142

Lingua Italiano

Titolo Originale The Little Book of Talent. 52 Tips for Improving Your Skills

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788817065702

Traduttore G. Gladis Ubbiali

Illustratore M. Rohde

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Piccolo manuale del talento. Avere successo in 52 mosse luigi.casalatina

Luigi Casalatina - 03/09/2013 10:36

voto 5 su 5 5

Un libricino, "ino" nelle dimensioni ma notevole dal punto di vista della praticità e dell'utilità. Dall'osservazione attenta di punti di eccellenza di svariate discipline (da una scuola di tennis a una di musica), che si sono distinte per aver prodotto un numero rilevante di "talenti", l'autore ricava 52 consigli, semplici e immediatamente utilizzabili, che consentono di sviluppare il proprio talento. Il testo propone la tesi che è scientificamente provato che il talento non ha niente a che vedere con il DNA (si ha o non si ha) ma sia invece costruibile da ciascuno attraverso la ripetizione ossessiva, l'osservazione scrupolosa, il duro lavoro costante e prolungato. Una lettura piacevole e stimolante, che mi sento di consigliare.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima