Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Poesie e canzoni
Poesie e canzoni

Poesie e canzoni

by Oswald von Wolkenstein
pubblicato da Carocci

Prezzo:
14,00 11,90
Risparmio:
2,10 -15 %
mondadori card 24 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 5 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Il libro è l'edizione completa delle poesie di Oswald von Wolkenstein, che presentano oltre a una varietà di temi e soluzioni stilistiche, una stimolante alternanza di tratti realistici e forti rarefazioni simboliste. I migliori risultati sono raggiunti nelle canzoni d'argomento amoroso in cui l'aspra sensualità, a volte anche la volgarità delle situazioni, è riscattata da un'eccezionale scioltezza della lingua, con numerosi vocalismi bizzarri e sfrenati a significare l'impeto della vita che erompe dalla terra.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Poesia

Editore Carocci

Collana Biblioteca medievale

Formato Brossura

Pubblicato  11/05/2011

Pagine  120

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843060641


Curatore P. Waentig

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Poesie e canzoni rtamba

rtamba - 09/10/2013 22:42

voto 3 su 5 3

Questo volumetto raccoglie un campione delle poesie e delle canzoni scritte da Wolkenstein nella prima metà del 1400. Da esse traspare una grande versatilità di stile e di soggetti: da canzoni amorose, delicate nel tipico stile del Minnesang a canzoni più popolari, con scene di trivialità e goliardicità. Il lessico cambia e si adatta, così come il metro e le immagini descritte. Vi sono anche composizioni religiose, composizioni politiche e autobiografiche, relative ai viaggi compiuti. Particolarmente originali sono le poesie nelle quali critica alcuni dei paesi visitati, per il carovita, le cattive condizioni dei locali di posta, e la volgarità delle donne. In altri casi, invece, si diverte ad accondiscendere al clima di giovialità, usando volutamente parole volgari e popolari. Divertente e quanto mai attuale la poesia nella quale paragona i viaggi spensierati e avventurosi compiuti con la monotonia della vita familiare condotta nel castello di Siusi, circondato da incombenze coniugali e dal fracasso dei figli. Ma Oswald sapeva anche essere estremamente poetico, come nella canzone nella quale saluta larrivo della primavera o quella in cui professa la propria intima religiosità e la consapevolezza dei propri peccati. Tutte le sue composizioni erano destinate ad essere messe in musica e si percepisce la ritmicità dei suoi versi, cadenzati dalla rima quasi sempre baciata.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima