Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Porno
Porno

Porno

by Irvine Welsh
pubblicato da Tea

Prezzo:
12,00 9,00
Risparmio:
3,00 -25 %
mondadori card 18 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Che fine hanno fatto i ragazzi di "Trainspotting", romanzo cult di un'intera generazione? Sono passati dieci anni e alcuni vizi sono rimasti, altri sono cambiati. Sick Boy è uscito indenne dal fallimento a Londra come truffatore, marito e padre. Spud, ancora perso nella droga, comincia a scrivere una storia della sua città. Begbie è in prigione per omicidio e scalpita dalla voglia di uscire per vendicarsi. Tornato a Edimburgo con innumerevoli "ideone" per arricchirsi, Sick Boy decide di girare un film porno e ricorre a degli allegri erotomani capeggiati dalla macchina del sesso Terry. Il progetto fa un salto di qualità quando nella compagnia entra Nikki, splendida studentessa priva di inibizioni. E Renton? Si nasconde ancora ad Amsterdam, ma presto verrà scovato da Sick Boy, e allora le cose ricominceranno a correre a un ritmo indiavolato...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Tea

Collana Teadue

Formato Tascabile

Pubblicato  08/01/2014

Pagine  399

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788850234165


Traduttore M. Bocchiola

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Porno jimmydoyle

jimmydoyle - 29/10/2014 18:49

voto 3 su 5 3

Spinto dai protagonisti memorabili di Trainspotting, questo Porno è indubbiamente un buon romanzo. Forte dei dialoghi grotteschi tipici dell'autore e zavorrato dalla mancanza di sorpresa sintomatica di tutti i sequel, il libro tiene testa ad una storia che fino alla prima metà del libro stenta a decollare. Il dubbio che l'autore desiderasse cavalcare l'onda di successo del precedente capitolo non mi ha abbandonato nemmeno dopo finito, anche se il bilancio finale è positivo. Dopo Trainspotting ho preferito Il Lercio, ma per i nostalgici di Begbie&Co. e di quella Scozia degradata e criminalizzata, questa è certamente una valida alternativa

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima