Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Prima lezione di storia moderna
Prima lezione di storia moderna

Prima lezione di storia moderna

by Giuseppe Galasso
pubblicato da Laterza

Prezzo:
13,00 11,05
Risparmio:
1,95 -15 %
mondadori card 22 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Questa "Prima lezione" firmata da Giuseppe Galasso introduce alla problematicità, ai metodi e ai temi della storia moderna sviluppando tre innovativi nodi concettuali: "moderna" è tutta l'età dalla fine del Medioevo a oggi; di conseguenza la storia contemporanea è anch'essa una parte (la più recente) della storia moderna; la modernità ha segnato un salto di qualità nella condizione umana paragonabile solo a quello dell'età neolitica, ma ancora più radicale e sconvolgente sia in termini individuali che di rapporto tra l'essere umano e il mondo. La distinzione tra modernità e contemporaneità viene dunque approfondita in queste pagine a partire dall'idea che la prima comprende la seconda e che, mentre contemporaneo è un dato di fatto (il tempo attuale), moderno (il nuovo in contrapposizione all'antiquato) è un'indicazione di tempo, ma anche un giudizio di valore.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Periodi storici » Storia moderna (1450-1700 ca.) » Storia contemporanea (1700-1900 ca.)

Editore Laterza

Collana Universale Laterza

Formato Brossura

Pubblicato  04/11/2009

Pagine  200

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788842091592


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Prima lezione di storia moderna"

Prima lezione di storia moderna
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima