Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Primo riformare le pensioni. Lavorare per vivere e non vivere per lavorare
Primo riformare le pensioni. Lavorare per vivere e non vivere per lavorare

Primo riformare le pensioni. Lavorare per vivere e non vivere per lavorare

by G. Paolo Patta
pubblicato da Ediesse

11,05
13,00
-15 %
13,00
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

La riforma Fornero non è stata né equa né sostenibile. Non è stata equa perché ha fatto pagare ai lavoratori a basso reddito un prezzo spropositato tra prolungamento della permanenza al lavoro e prelievo contributivo: i lavoratori, quelli manuali ma non solo, non ce la faranno a lavorare fino a un'età così avanzata e le aziende preferiranno liberarsene. Si prospetta un futuro terribile per milioni di lavoratori: ben altro che gli esodati! D'altra parte ha lasciato sacche di privilegio e ha persino migliorato i requisiti per l'accesso alla pensione dei lavoratori della fascia più alta di reddito. Dunque a pagare sono soprattutto le donne, gli operai, i parasubordinati, i precari e i lavoratori stranieri. E non è sostenibile perché non ha messo in sicurezza i conti dell'INPS non avendo risanato i fondi in passivo cronico e avendo scaricato sull'INPS il debito accumulato dalla gestione pubblica. Occorre quindi riformare profondamente il sistema tenendo conto dei mutamenti demografici, della nuova famiglia e delle caratteristiche del mercato del lavoro. La solidarietà, anche alla luce dei profondi mutamenti avvenuti nelle famiglie, non potrà che essere pubblica, pena l'insostenibile abbandono degli anziani a se stessi. L'Europa ci mostra esempi, a cominciare dalla Germania, per ripensare un welfare equo e sostenibile.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Finanza e Contabilità » Pensioni » Lavoro » Diritto del lavoro e della previdenza » Diritto » Diritto del lavoro e della previdenza , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Problemi sociali

Editore Ediesse

Collana Materiali

Formato Brossura

Pubblicato 07/10/2015

Pagine 126

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788823019812

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Primo riformare le pensioni. Lavorare per vivere e non vivere per lavorare"

Primo riformare le pensioni. Lavorare per vivere e non vivere per lavorare
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima