Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Pro-occupancy. Design dei micrambienti urbani contemporanei: tra performatività dell'allestimento e appartenenze
Pro-occupancy. Design dei micrambienti urbani contemporanei: tra performatività dell'allestimento e appartenenze

Pro-occupancy. Design dei micrambienti urbani contemporanei: tra performatività dell'allestimento e appartenenze

by Elena E. Giunta
pubblicato da Maggioli Editore

Prezzo:
13,00 11,05
Risparmio:
1,95 -15 %
mondadori card 22 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 13 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Il testo restituisce riflessioni teoriche e strumenti elaborati all'interno di un percorso di ricerca dottorale che indaga il potenziale disciplinare applicato agli interni urbani. A partire dall'osservazione di un cambio di habitus, l'ipotesi di fondo è che siano osservabili comportamenti emergenti nell'uso e, ancora prima, nella concezione dello spazio; e dello spazio pubblico in particolare. Comportamenti che, se criticamente osservati e parametrizzati, possono fungere da importanti indicatori per la cultura del progetto. Il designer è chiamato a rispondere a questa domanda di spazi plausibili, nei quali le "attrezzature" dello spazio possano agire ed essere agite, per assecondare i bisogni relazionali dei fruitori; un'attenta analisi fenomenologica di progetti esistenti sostiene questo scenario in cui il progettista è chiamato a immaginare e configurare spazi-processo, che si pongono alla stregua di script ambientali aperti, eseguibili nell'interazione creativa (fisica e di senso) con i fruitori. Si identifica nella nozione di performatività una dimensione affatto originale, cruciale per una percezione positiva da parte dell'utente finale: questo "parametro" identifica una "vocazione" dello spazio che supera l'idea di esperienza per comprendere anche altre dimensioni del bisogno associato allo spazio quali prestazione, narrazione, emozione. Esperienze progettuali e didattiche successive hanno validato le nozioni proposte in ambiti applicativi d'interni tout court.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Pro-occupancy. Design dei micrambienti urbani contemporanei: tra performatività dell'allestimento e appartenenze"

Pro-occupancy. Design dei micrambienti urbani contemporanei: tra performatività dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima