Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Psicologia dell'educazione e pedologia. Contributo storico-critico
Psicologia dell'educazione e pedologia. Contributo storico-critico

Psicologia dell'educazione e pedologia. Contributo storico-critico

by Carlo Trombetta
pubblicato da Franco Angeli

33,00
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
66 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il libro presenta un'indagine storica della psicologia dell'educazione, partendo dai primi sviluppi e arrivando a quelli attuali. Viene fatta anche un'analisi critica e storiografica di una disciplina sviluppatasi all'interno della psicologia dell'educazione: la pedologia, cioè lo studio del bambino e di tutte le caratteristiche distintive e specifiche della sua personalità, che lo accompagnano durante il suo sviluppo. Questa analisi segue un criterio generale che prende spunto da una distinzione fatta da Croce, il quale sostiene che esiste una 'storia generale', nel presente caso la psicologia sperimentale o generale, ed una moltitudine di 'storie locali', di cui la psicologia dell'educazione rappresenta una parte.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Psicologia dell'educazione

Editore Franco Angeli

Collana Serie di psicologia

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2002

Pagine 288

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846438478

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Psicologia dell'educazione e pedologia. Contributo storico-critico"

Psicologia dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima