Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Psicopatologia sistematica e metodo dialettico. Con riferimento alla Tavola epistemologica universale (TEU)
Psicopatologia sistematica e metodo dialettico. Con riferimento alla Tavola epistemologica universale (TEU)

Psicopatologia sistematica e metodo dialettico. Con riferimento alla Tavola epistemologica universale (TEU)

by G. Giacomo Giacomini
pubblicato da Ets

29,75
35,00
-15 %
35,00
Disponibile.
60 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Secondo l'autore, non è possibile orientarsi, oggi, nella grande varietà delle dottrine e dei sistemi esistenti nel campo della psicopatologia, senza assumere una prospettiva storica, che tenga conto sia dei presupposti epistemologici, sia delle esigenze pratiche da cui sono nate le diverse scuole del pensiero psicopatologico. Basandosi sui criteri della Tavola Epistemologica Universale (TEU), l'autore prende in considerazione soprattutto i principali settori di ricerca da cui è nato e si è sviluppato il pensiero psicopatologico nell'età moderna, individuandoli nella clinica psichiatrica classica, nelle psicoterapie analitiche, nelle psicopatologie fenomenologiche e nell'analisi dialettica. Lo sviluppo del pensiero psicopatologico in ambito psichiatrico viene studiato sia nella sua aspirazione a costituirsi come scienza naturale, attraverso il modello ideale dell'entità nosografica (W. Griesinger, K.L. Kahlbaum, E. Kraepelin e altri), sia nella sua esigenza pratica di valersi di strumenti concettuali e metodologici flessibili e pragmatici, che conduce alle teorie funzionalistiche delle sindromi psicopatologiche e dei tipi di reazione (A. Hoche, O. Bumke, K. Bonhoeffer, E. Bleuler, A. Meyer e altri), sino al discusso manuale operazionistico DSM. La psicopatologia contemporanea può trovare una sua compiuta autenticazione teoretica e pratica soltanto attraverso un'esplicita e sistematica applicazione del metodo dialettico attualistico.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Scuole e Teorie » Scuole di pensiero

Editore Ets

Formato Brossura

Pubblicato 27/01/2011

Pagine 404

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846728838

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Psicopatologia sistematica e metodo dialettico. Con riferimento alla Tavola epistemologica universale (TEU) pietroivaldi56

pietroivaldi56 - 16/10/2017 17:28

voto 5 su 5 5

"Psicopatologia Sistematica e Metodo Dialettico" consente un orientamento sicuro in un campo tanto complesso, e spesso controverso, come quello della psicopatologia e della psicoterapia. Di queste fondamentali linee guida si avvertiva l'esigenza, soprattutto in un momento, come l'attuale, in cui sembra dominare sempre più uno stato generale di confusione e di incontrastato pressappochismo metodologico, per quanto riguarda perfino le fondamentali distinzioni nosografiche. Inevitabili sono le conseguenze soprattutto nella prassi clinica, limitata in molti casi a sommarie indicazioni manualistiche, che conducono poi a trattamenti ibridi, e non personalizzati. Per giungere invece ad una vera consapevolezza critica e ad una sicura padronanza diagnostica e terapeutica ë necessario avere previamente una sufficiente coscienza dell'animato ed intenso dibattito storico da cui si sono poi delineati i fondamenti teoretici dei principali indirizzi della filosofia e della psicologia contemporanea. Addentrarsi in questi percorsi storici comporta un certo impegno e il possesso di necessarie basi culturali, ma senza tale lavoro di confronto e di approfondimento critico, si correrà il rischio, molto fondato, di operare nella pratica clinica in modo indiscriminato e senza avvalersi di punti di riferimento sicuramente orientativi. Pertanto, se la lettura del testo può sembrare impegnativa e troppo teoretica (viste soprattutto le abitudini semplicistiche oggi predominanti), si rivela in realtà un efficace strumento di lavoro per i professionisti del settore, oltre a consentire anche ai non addetti ai lavori una visione più articolata ed esaustiva di tutto il percorso storico del pensiero occidentale. Proprio tale animato dibattito viene ad essere nel libro ripercorso e riattualizzato nei principali nodi problematici che caratterizzano anche la nostra cultura contemporanea. A tal fine mi sono state di grande ausilio le Tavole Sinottiche ( e, in particolare, la Tavola Epistemologica Universale), che si trovano accluse al testo, in cui anche visivamente viene ricostruito , nelle sue fondamentali antitesi, lo sviluppo logico e storico del pensiero filosofico e scientifico europeo. Consiglio perciò questo libro, oltre che ai colleghi che si occupano di questa disciplina sul piano clinico e professionale, anche a studiosi interessati a tali argomenti, attinenti alla psicologia e alle Scienze Umane.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima