Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Quaderni di un mammifero
Quaderni di un mammifero

Quaderni di un mammifero

by Erik Satie
pubblicato da Adelphi

Disponibile.
44 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"Satie ci è indispensabile" scriveva John Cage più di venti anni fa. Personaggio leggendario della musica moderna, amato già ai tempi delle prime avanguardie per il suo spirito bizzarro, irriverente e acutissimo, Satie si è rivelato col tempo uno dei Santi Protettori, insieme a Duchamp, di tutta la concezione moderna dell'arte. Ma non bisognerà cercare il suo insegnamento in ponderosi trattati e neppure nelle sue vere e proprie 'opere' musicali. Volatile e penetrante, l'essenza-Satie si avverte soprattutto in rapide battute, testi marginali, biglietti, lettere, interventi, istruzioni agli interpreti - tutti frammenti di quelle impossibili 'memorie di un amnesiaco' che continuò a non scrivere per tutta la vita. Dispersi in mille direzioni, gli scritti di Satie - questo suo cuore esoterico - sono stati qui finalmente raccolti e amorosamente annotati da Ornella Volta. Vi si incontreranno vere rivelazioni (come la folgorante 'commedia' "l'insidia di Medusa", uno dei vertici patafisici del secolo), preziose confessioni (sempre fuggevoli e ironiche, ma tanto significative), saggi sapienti sui contemporanei (da Debussy a Stravinsky), geniali proposte (come quella celebre della 'musique d'ameublement'). E mai come in queste pagine si avrà l'impressione di vivere all'interno di quel lungo momento felice in cui a Parigi la circolazione fra musica, pittura e letteratura era continua e frenatica - e Diaghilev e Max Jacob, Stravinsky e Picasso, Tzara e Cocteau si incontravano e si scontravano, formavano repentine alleanze o si lanciavano in brutali polemiche. Satie era un po' il centro immobile di quel vortice. Fomentatore indefesso del Nuovo, la sua figura manteneva però sempre un qualcosa di separato e distante dal proprio 'clima' storico. Candido 'guru', legato da un'invisibile cordicella a perenne infanzia, vittima incongrua della propria ironia (un tribunale lo condannò nel 1917, con conseguenze disastrose, per aver scritto a un critico questo biglietto: "Signore, lei [...]

Dettagli

Generi Musica » Generi musicali e Storia della Musica » Storia della musica

Editore Adelphi

Collana Biblioteca Adelphi

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1980

Pagine 368

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845904424

Curatore O. Volta

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Quaderni di un mammifero"

Quaderni di un mammifero
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima