Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Com'è possibile che la statua di Orazio Nelson sia scomparsa dalla cima della colonna di Trafalgar Square?

Possibile che sia stata sottratta da una banda di ladri?
Che sia stata scalzata via da una poderosa scarica di fulmini?
O forse le leggende che si raccontano intorno al fantasma dell'Ammiraglio Nelson centrano qualcosa con questa straordinaria sparizione?

E poi, chi è quello strano gatto nero che di notte se ne va in giro per le strade di Londra a mangiare ostriche?

Carlo Mulas, autore di romanzi e di racconti più volte premiati, ci offre una storia fantastica che si svolge in una Londra dei giorni nostri, sospesa tra un solido passato e un futuro incerto.

Una storia surreale e grottesca, satirica e romantica che, pagina dopo pagina, si trasforma in un viaggio alla scoperta dei segreti della capitale inglese, dei suoi personaggi e delle sue leggende; un invito a partecipare alla festa dei morti per guardare con disincanto e ironia al mondo dei vivi.

L'eBook
Questo eBook, dotato di un funzionale sommario, è stato progettato per i dispositivi Kindle secondo gli standard stabiliti dall'IDPF (International Digital Publishing Forum) e ha superato i criteri di validazione FlightCrew ed EpubCheck.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica , Fantasy Horror e Gothic » Narrativa gotica classica

Editore Indibooks

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 07/01/2016

Lingua Italiano

EAN-13 9788890759314

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Quando Nelson scese dalla colonna catalina.m

catalina.m - 02/11/2012 13:42

voto 5 su 5 5

Trama avvincente e fluida, ricca di curiosità ed aneddoti che conferiscono alla storia narrata un'originalità assoluta. Ottima la descrizione dei luoghi e quella dei personaggi, creati con un misto di fantasia e realtà davvero sorprendente. Interessanti anche le scelte stilistiche e linguistiche, soprattutto nei dialoghi che spesso, con ironia e sarcasmo, conferiscono al romanzo un'aria deliziosa. Una menzione a parte meriterebbero la professoressa Van Helsing da un lato e il gatto nero Hodge dall'altra.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima