Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

«Quando uscimmo dai rifugi». Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46)
«Quando uscimmo dai rifugi». Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46)

«Quando uscimmo dai rifugi». Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46)

by Gloria Chianese
pubblicato da Carocci

17,76
20,90
-15 %
20,90
Disponibile.
36 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Nel Mezzogiorno del 1943 il secondo conflitto mondiale acquista nettamente il carattere di guerra totale, destrutturando la vita quotidiana della popolazione civile. Dopo l'armistizio la breve ma feroce occupazione tedesca lascia, anche nel Sud, una lunga scia di massacri di donne e uomini inermi. Con la fine delle operazioni belli che la normalità, pur intensamente desiderata, resta una speranza. Sullo sfondo dell'occupazione anglo-americana emergono urgenze e problemi del dopoguerra: il progressivo ritorno di prigionieri e profughi, l'incremento della criminalità, il difficile rapporto tra popolazione e Alleati. Lontano ed estraneo appare il faticoso processo di costruzione dello Stato antifascista e repubblicano.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "«Quando uscimmo dai rifugi». Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46)"

«Quando uscimmo dai rifugi». Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima