Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Quattro ore alla settimana per il tuo corpo. Guida atipica per un corpo in forma, un sesso felice, una vita migliore
Quattro ore alla settimana per il tuo corpo. Guida atipica per un corpo in forma, un sesso felice, una vita migliore

Quattro ore alla settimana per il tuo corpo. Guida atipica per un corpo in forma, un sesso felice, una vita migliore

by Timothy Ferriss
pubblicato da Cairo Publishing

16,15
19,00
-15 %
19,00
Disponibile.
32 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Dimagrire? Mettere su muscoli? Potenziare la resistenza fisica? Migliorare la vita sessuale? Dormire meglio? Diventare più forti? Non importa quale sia l'obiettivo: così come ha rivoluzionato in modo definitivo il vostro modo di lavorare, Timothy Ferriss è ora in grado di trasformare il vostro corpo ottimizzando il fattore tempo. Non aspettatevi perciò l'ennesimo manuale salutista e neppure un superprogramma per restare in forma. Anche questa volta Tim intende sconvolgere le abitudini e abbattere i luoghi comuni, spingendosi oltre le ultime frontiere della scienza e della medicina. Questo libro raccoglie infatti le scoperte di ricercatori universitari, scienziati della NASA, biologi, fisiologi, medici, campioni olimpici, allenatori della National Football League e della Major League Baseball, detentori di primati mondiali, specialisti in riabilitazione per atleti da Super Bowl e persino commissari tecnici dell'ex Blocco sovietico. Niente statistiche sull'obesità, tabelle delle calorie o ricettari macrobiotici; piuttosto trucchi straordinariamente semplici, grafici, fotografie, aneddoti per una guida al corpo umano che fornisce a tutti - uomini e donne - un programma innovativo per ridisegnare il fisico senza sprecare quella risorsa preziosa che è il vostro tempo libero: scorrete l'indice e leggete quello che vi interessa per raggiungere subito gli obiettivi che vi siete prefissati. Dopo, potete riprendere a esplorare il libro: troverete nuove mete che non sapevate di dover raggiungere.

Dettagli

Generi Salute Benessere Self Help » Alimentazione e Diete » Cura del corpo , Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Pronto soccorso, salute e sicurezza

Editore Cairo Publishing

Collana Extra

Formato Brossura

Pubblicato 22/02/2012

Pagine 571

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788860523426

Traduttore M. Milan  -  M. Galli

1 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
1
1 star
0
Quattro ore alla settimana per il tuo corpo. Guida atipica per un corpo in forma, un sesso felice, una vita migliore

Anonimo - 22/03/2012 01:31

voto 2 su 5 2

Io ho avuto due cesarei e ne sono stata molto iaipsicduta, mi sono sentita come se tra la gravidanza e l'essere madre non ci fosse nessuna transizione. Che poi il dolore del parto naturale porterebbe a pensare troppa grazia!!' in quanto a transizione ma questo e8 un altro discorso Se non fossi riuscita ad allattare al seno mi sarebbe quindi dispiaciuto assai, oltre a cif2 la sindrome da mamma perfetta ce l'avevo di sicuro e quindi mi sarei sicuramente sentita di aver fallito da qualche parte.In entrambi i casi l'allattamento e8 stato molto funzionale', senza particolari problemi ne8 di montata ne8 di ragadi. Entrambi i pupi non hanno avuto vezzi strani nel ciucciare e non mi hanno martoriata pif9 che tanto. Insomma era una roba naturale senza particolare fatica e senza particolari estasi.Avrebbe quindi funzionato tutto bene se non avessi avuto lo stress del mangere0 abbastanza'? Voglio dire, la princi e8 nata d 2,6kg e alla fine del primo mese pesava un pf2 pif9 di 5kg. Tutto solo con il mio latte. Aveva dei rotoli di grasso attorno alle gambine da sembrare davvero l'omino michelin. Ed io??? ad ogni pie8 sospinto mi chiedevo avrf2 abbastanza latte?'. Figurarsi quando la poveretta ci provava a piangere un pochino . Ricordo che una sera telefonai preoccupatissima al pediatra, uomo di grande pazienza e calma, il quale mi rispose Signora, lei prepari un biberon poi se bimba piange prova a darglielo: se lo mangia vuol dire che aveva fame e lei non ha abbastanza latte, se non ha fame non lo mangia ' debbo averlo proprio smaronato poveretto.E la princi era la seconda. Figurarsi con il primo! Facevo la doppia pesata e se era previsto che il pupo mangiasse 140gr non c'erano versi! 140gr doveva mangiare costi quel che costi!Ora, considerando che le cose stavano andando bene, senza davvero nulla da segnalare .. questa insicurezza priva di fondamento mi sembra sia indicativa di quanta sovrastruttura io mi fossi lasciata mettere in testa /graz

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima