Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Quer pasticciaccio brutto de via Merulana
Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

by Carlo Emilio Gadda
pubblicato da Garzanti Libri

15,81
18,60
-15 %
18,60
Disponibile.
32 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Roma durante il fascismo. Il commissario di polizia don Ciccio Ingravallo è incaricato di svolgere un'inchiesta su un furto di gioielli avvenuto al 219 di via Merulana, una via popolare nel cuore di un vecchio quartiere. Nella casa abitano due amici del commissario: i coniugi Balducci, dai quali è solito andare a pranzo nei giorni festivi. Per lo scapolo don Ciccio Liliana Balducci è l'incarnazione della dolcezza e della purezza femminile. Un mattino, Liliana viene selvaggiamente assassinata nel suo appartamento: il furto dei gioielli e l'assassinio sono opera di una stessa persona? Da questi episodi prende il via il romanzo gaddiano, che, apparso in "Letteratura" nell'immediato dopoguerra, fu scritto a Firenze nel ricordo di un lontano soggiorno nella capitale (1926-27). Basandosi su un reale fatto di sangue, Gadda costruisce un intrigo poliziesco che gioca su un duplice registro: può essere letto, infatti, come eco del mondo e come bricolage letterario.

La nostra recensione

Chi, approcciando questo straordinario romanzo, si aspetta di trovare un giallo, resterà fortemente deluso. Le vicende poliziesche che si intrecciano sono solo lo spunto per rappresentare il caos del mondo e dell'esistenza, quindi niente suspence, né colpi di scena con rivelazione finale, ma "soltanto" un capolavoro. Un capolavoro generato da una scrittura pirotecnica, geniale, maniacalmente precisa e allo stesso tempo creativa. Il complicato e inestricabile groviglio del mondo è messo in scena magistralmente, in modo tale che le singole parole e le singole frasi siano perfettamente aderenti ai concetti e coerenti con le aspettative del lettore, ma a mano a mano che il punto di vista si alza per una visione allargata, il caos aumenta, fino ad escludere la possibilità di comprendere i fatti e di chiudere la trama.

Gianni Lorenzi

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Garzanti Libri

Collana Nuova biblioteca Garzanti

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 292

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788811683391

3 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
2
2 star
0
1 star
0
Quer pasticciaccio brutto de via Merulana marco.fagiani

Marco Fagiani - 11/09/2015 16:22

voto 3 su 5 3

Sinceramente un pò pesante. Probabilmente io ho un problema di concentrazione ma in alcuni casi ho dovuto tornare indietro nel testo..

Quer pasticciaccio brutto de via Merulana klugan

klugan - 11/10/2013 19:17

voto 4 su 5 4

Romanzo novecentesco strepitoso, non solo per la storia che ricostruisce la società romana degli anni '20, ma anche per il linguaggio che non smette mai di tenere il lettore in un'atomosfera popolare. Secondo Gadda la realtà è troppo complessa per essere spiegata, la vita è un caos, un "pasticciaccio" appunto.

Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

Anonimo - 30/08/2011 10:57

voto 3 su 5 3

Necessita della massima concentrazione per tenere il filo della narrazione. Lessico strabiliante, ma lunghezza dei periodi veramente massacrante.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima