Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Questo corpo non è mio. Capire l'anoressia attraverso gli occhi di chi ne soffre
Questo corpo non è mio. Capire l'anoressia attraverso gli occhi di chi ne soffre

Questo corpo non è mio. Capire l'anoressia attraverso gli occhi di chi ne soffre

by Anna Salvo
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
17,50 14,00
Risparmio:
3,50 -20 %
mondadori card 28 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Poche malattie sono così visibili eppure così misteriose come l'anoressia. E poche sembrano spaventare tanto i familiari e pochissimo le vittime come questo disturbo subdolo, particolarmente diffuso in tempi di generale benessere, e in grado di colpire in età sempre più precoce. Ma cosa scatena, in adolescenti e quasi-bambine, un comportamento che minaccia non solo il corpo, ma anche la capacità di rapportarsi con gli altri, i familiari in primo luogo, e giunge nei casi più gravi a mettere in pericolo la vita? Perché Enrica,16 anni, 27 chili, giunge al punto di obbligare il padre a portarla in braccio a scuola non riuscendo più a superare neppure i gradini che conducono al portone? Perché Teresa, 15 anni, riduce in minuscoli pezzi un cracker o una foglia di insalata e conta i piselli prima di metterli nel piatto e poi di notte a letto, sotto le lenzuola, divora un pezzo di pane preso di nascosto dalla cucina? Perché Anna, ricoverata in clinica, per ingannare i medici induce la madre a consumare i suoi pasti? Anna Salvo, psicoterapeuta che ha avuto in cura molte pazienti affette da questa sindrome, offre una chiave interpretativa per comprendere cosa si nasconde dietro il rifiuto del cibo. Attraverso le parole delle ragazze che lei stessa ha seguito, emerge il ritratto di un mondo interiore dove si annidano, inconfessati e inconfessabili, paura, dolore, affetti feriti, difficoltà negate e rimosse. Un deserto dove tutto è trasformato in ghiaccio; un luogo assiderato da dove le anoressiche combattono come "algide e indomite guerriere" una battaglia inesausta contro la vita e la felicità, contro tutti, e in primo luogo contro se stesse. E suggerisce a padri, madri, familiari e amici, messi in una condizione di scacco e vittime di sentimenti contraddittori - la pietas per il dolore muto, la rabbia e il senso di impotenza legati al desiderio di infrangere il muro invisibile ma impenetrabile eretto da queste giovani - di non cadere nella trappola del senso di colpa per non aver saputo "capire" in passato o per non saper rimediare al presente. Ma soprattutto suggerisce di resistere alla tentazione di non dire mai di no: accanto a un'anoressica, che si sente onnipotente nella sua capacità di controllo e dominio, è infatti "molto importante ricordare e testimoniare il senso del limite", unica via per cercare di riportare queste ragazze al calore della realtà.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia » Problemi personali , Salute Benessere Self Help » Self Help » Anoressia, Bulimia , Scienza e Tecnica » Medicina » Psichiatria e Psicologia clinica

Editore Mondadori

Collana Saggi

Formato Rilegato

Pubblicato  19/05/2008

Pagine  226

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804575979


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Questo corpo non è mio. Capire l'anoressia attraverso gli occhi di chi ne soffre"

Questo corpo non è mio. Capire l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima