Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Racconti di Pietroburgo
Racconti di Pietroburgo

Racconti di Pietroburgo

by Nikolaj Vasil'evic Gogol'
pubblicato da Mondadori

7,65
9,00
-15 %
9,00
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Nei racconti del ciclo pietroburghese la capitale (che all'ucraino Gogol appare come una città non russa, splendida facciata di un edificio ormai in rovina dove si conduce una vita vuota, esteriore, alienata) si fa al tempo stesso scenario grottesco e sinistro burattinaio di quella "vita vegetativa" verso la quale lo scrittore si sentì sempre attirato, in un duplice atteggiamento di compiacimento partecipe e di beffarda ironia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici stranieri » Racconti e antologie letterarie

Editore Mondadori

Collana Oscar classici

Formato Tascabile

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 224

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804525189

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Racconti di Pietroburgo mrsteapot

Barbara Mrs Teapot Barbieri - 18/07/2013 11:20

voto 5 su 5 5

#myclassic Ne I Racconti di Pietroburgo è racchiusa l'essenza di Gogol che, tramite l'elemento surreale, riesce a descrivere in tutte le sue complessità l'esistenza umana. Comico, ironico, pungente, fantastico, reale, politico, drammatico, onirico. Assolutamente geniale. Raccolta sempre presente sul mio comodino: rassicurante.

Racconti di Pietroburgo

Stefano Menegon - 01/03/2006 15:13

voto 4 su 5 4

Cinque racconti apparentemente disgiunti ma in verità uniti da un filo comune: l'elemento fantastico. Nel primo, ''La Prospettiva Nevskij'' Gogol' narra le vicende di due uomini innamorati di due diverse donne ma che condivideranno una fine simile; nel secondo, ''Il naso'', la storia dell'assessore di collegio Kovalev che una mattina si sveglia avvertendo la mancanza del suo naso. ''Il ritratto'' assomiglia per alcuni aspetti al famoso romanzo di Wilde: un ritratto meledetto in cui il pittore è riuscito ad andare al di là dei colori e dei pennelli. ''Il cappotto'' mostra come l'introduzione di una semplice novità, ad esempio un cappotto nuovo, in una vita modesta porti ad una grande variazione delle vita stessa; anche in questo caso un finale fantastico. Infine, ne ''Le memorie di un pazzo'' un uomo crede di essere il successore al trono spagnolo. Finirà per ritrovarsi non esattamente alla corte di Spagna.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima