Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Razzismo di Stato. Stati Uniti, Europa, Italia
Razzismo di Stato. Stati Uniti, Europa, Italia

Razzismo di Stato. Stati Uniti, Europa, Italia


pubblicato da Franco Angeli

40,50
Disponibile.
81 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Razzismo di Stato? A molti l'espressione sembrerà sopra le righe, eccessiva, pessimistica. Ma una impressionante catena di fatti attesta che in Europa il razzismo è in forte ascesa, a cominciare dall'Italia. E il motore di tale ascesa sono proprio gli Stati e i governi: con le loro leggi speciali contro gli immigrati, i loro arbitrii amministrativi, le loro selezioni "razziali" tra immigrati desiderabili e indesiderabili, le loro operazioni di polizia, i loro campi di internamento. I motivi-chiave di questo revival del razzismo di stato sono l'islamofobia, la criminalizzazione dei "clandestini", la persecuzione dei rom. Ma in un modo o nell'altro, in una circostanza o nell'altra, i lavoratori e le popolazioni immigrate di tutte le nazionalità si vengono a trovare nel mirino dei poteri costituiti, anche quando sono perfettamente in regola con le norme discriminatorie che li riguardano. Tramonta così, sul nascere, il timidissimo multiculturalismo europeo, e torna in pista, alla grande, l'assimilazionismo di stampo coloniale. Con tanto di "carte dei valori" italiani, francesi, britannici, occidentali, su cui si intima agli immigrati di giurare fedeltà a quelle stesse società ed istituzioni, che stanno riducendo i loro già limitati diritti, ridicolizzando le loro culture, negando le loro aspettative di riscatto. Con una documentazione amplissima, frutto di solide ricerche, questo libro analizza i legami tra razzismo di stato, razzismo dei media e razzismo popolare.

Dettagli

Generi Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Discriminazione sociale » Migrazioni, immigrazione, emigrazione

Editore Franco Angeli

Collana La società

Formato Libro

Pubblicato 21/10/2016

Pagine 640

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788856823981

Curatore P. Basso

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Razzismo di Stato. Stati Uniti, Europa, Italia

Anonimo - 26/10/2010 14:43

voto 5 su 5 5

Un libro davvero decisivo (e credo assolutamente unico nel panorama italiano) per la comprensione delle profonde e sistematiche connessioni tra il "razzismo dall'alto" ed il "razzismo popolare". Soprattutto, va riconosciuto il coraggio e la serietà teorico-analitica con cui è stato posto al centro del tema lo "Stato" (nelle sue varie articolazioni) come produttore di razzismo. Indispensabile per chi tratta di questi temi ma anche per gli attivisti anti-razzisti che spesso si fermano ad un'analisi o interpretazione del fenomeno troppo superficiali. Ultima nota: significativa sia la "copertura" geografica che tematica.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima