Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Riflessioni critiche su Popper
Riflessioni critiche su Popper

Riflessioni critiche su Popper


pubblicato da Franco Angeli

22,50
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
45 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Utilizzando diversi strumenti offerti dall'epistemologia, dalla logica, dall'ermeneutica, dalla storia della filosofia e della scienza, dalla storia dell'arte, questo volume raccoglie alcuni contributi critici sull'opera di Popper. Viene così analizzato il nesso tra Popper, le arti e la grande Vienna di Wittgenstein; il rapporto tra Popper e il neopositivismo; si mette in relazione il falsificazionismo con il convenzionalismo di Poincaré e Duhem. Lo studio indaga anche le poco persuasive riflessioni filosofiche popperiane sul rapporto tra menti e macchine e il modo discutibile con cui Popper ha letto Kant. Emerge così una molteplicità di elementi che consentono di intendere criticamente valori e limiti dell'epistemologia falsificazionista.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Epistemologia e teoria della conoscenza » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1900

Editore Franco Angeli

Collana Epistemologia

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 192

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846469335

Curatore D. Chiffi  -  F. Minazzi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Riflessioni critiche su Popper"

Riflessioni critiche su Popper
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima