Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Roma «Caput mundi». L'immagine barocca della città santa 1534-1677
Roma «Caput mundi». L'immagine barocca della città santa 1534-1677

Roma «Caput mundi». L'immagine barocca della città santa 1534-1677

by Gerard Labrot
pubblicato da Electa Napoli

Prezzo:
36,15 16,26
Risparmio:
19,89 -55 %
mondadori card 33 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 6 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

"A partire dai primi bagliori dell'Umanesimo, Roma diviene un archetipo della coscienza occidentale: la fecondità della sua storia millenaria esercita un fascino irresistibile, denso di implicazioni culturali e religiose. I suoi strati sepolti, monumenti e catacombe, tornati alla luce, divengono argomenti decisivi nelle mani della Chiesa, regista di grandi celebrazioni e trasformazioni. Attraverso le esperienze del pellegrinaggio, la diffusione dei Mirabilia Urbis, leggende su un'antichità pagana cristianizzata a viva forza, l'elemento meraviglioso delle rovine e delle reliquie, si consolida la forza evocatrice della città: per tutto il Rinascimento, e ancor più negli anni della Controriforma, i papi continueranno ad alimentarne il mito, con un programma di opere monumentali che s'intreccia strettamente alla storia dell'Urbe e delle grandi famiglie che si avvicendavano ai vertici del potere; facendo della città eterna allo stesso tempo uno strumento e un fine, secondo il motto del Petrarca ""Roma al centro di tutto""."

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Roma «Caput mundi». L'immagine barocca della città santa 1534-1677"

Roma «Caput mundi». L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima