Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Scena del crimine e profili investigativi. Quale tutela per le vittime
Scena del crimine e profili investigativi. Quale tutela per le vittime

Scena del crimine e profili investigativi. Quale tutela per le vittime


pubblicato da Franco Angeli

19,00
Disponibile.
38 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'efficacia della comunicazione delle informazioni diviene elemento di primaria importanza allorquando ci si trova dinnanzi a delitti che necessitano, per essere risolti, dell'apporto di varie competenze. La consapevolezza che tale finalità può essere raggiunta soltanto se, nella ricostruzione del caso, vengono attentamente esaminate le vittime e i processi di vittimizzazione pone in evidenza l'esigenza di una ricostruzione dei profili vittimologici, analizzati alla luce del mutamento avvenuto, negli anni più recenti, nel sistema della tutela risarcitoria della persona. Partendo dallo studio di queste tematiche, l'attenzione è poi rivolta alla categoria del danno esistenziale.

Dettagli

Generi Politica e Società » Servizi sociali e Criminologia » Investigazione e scienza forense

Editore Franco Angeli

Collana Crimine e devianza

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 176

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846474476

Curatore R. Bisi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Scena del crimine e profili investigativi. Quale tutela per le vittime"

Scena del crimine e profili investigativi. Quale tutela per le vittime
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima