Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Schiavitù emergenti. La tratta e lo sfruttamento delle donne nigeriane sul litorale domitio


pubblicato da Ediesse

Prezzo:
11,00 9,35
Risparmio:
1,65 -15 %
In promo:
Centinaia di film 3x2
mondadori card 19 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 31 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Il traffico di donne - e di bambini - a scopo di sfruttamento sessuale rappresenta nel nostro paese una delle emergenze più significative dell'ultimo decennio. Il fenomeno si caratterizza per le forme di grave sfruttamento delle vittime e per l'assoggettamento para-schiavistico e servile delle stesse. La tratta e lo sfruttamento della prostituzione nell'area Domitia assumono altresì caratteristiche peculiari, dovute al fatto che le organizzazioni criminali nigeriane hanno col tempo allacciato legami con le organizzazioni criminali di stampo camorristico che storicamente controllano la zona. Questo connubio produce un mix di violenza e di sopraffazione che rende arduo il lavoro delle organizzazioni non proflt e delle istituzioni impegnate.

Dettagli

Generi Politica e Società » Controversie etiche » Prostituzione e industria del Sesso » Donne » Questioni femminili

Editore Ediesse

Collana Materiali

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  222

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788823010352


Curatore A. Bernardotti  -  Francesco Carchedi  -  B. Ferone

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Schiavitù emergenti. La tratta e lo sfruttamento delle donne nigeriane sul litorale domitio"

Schiavitù emergenti. La tratta e lo sfruttamento delle donne nigeriane sul litorale domitio
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima