Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Scintille ebraiche. Spinoza, Vico e Benamozegh
Scintille ebraiche. Spinoza, Vico e Benamozegh

Scintille ebraiche. Spinoza, Vico e Benamozegh

by Leonardo Amoroso
pubblicato da Ets

9,35
11,00
-15 %
11,00
Disponibile.
19 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Secondo la 'qabbalà' ci sono scintille di luce divina che sono rimaste imprigionate in scorze estranee e che, tramite l'osservanza dei precetti, possono essere liberate e fatte risalire verso l'alto, contribuendo così a riparare il mondo. Elia Benamozegh utilizza questa immagine per indicare metaforicamente gli elementi da recuperare e valorizzare in religioni e tradizioni diverse dall'ebraismo. Questo libro, a sua volta, va in cerca di "scintille ebraiche", frugando non solo l'opera di Benamozegh, paladino dell'ebraismo, ma anche quella dell'ebreo transfuga Spinoza e quella del cattolico Vico. Di Spinoza discute le due opere in cui il riferimento alla civiltà ebraica è tematico, cioè il "Tractatus theologico-politicus" e il "Compendium grammatices linguae hebraeae". Di Vico rilegge il grandioso progetto storico-filosofico di una 'Scienza nuova' a partire dal riferimento imprescindibile (e, invece, spesso trascurato) alla storia e alla civiltà degli ebrei. Di Benamozegh presenta le idee storico-filosofiche di fondo, sul rapporto fra mosaismo e noachismo e su quello fra ebraismo e cristianesimo, quali risultano soprattutto da "Israél et Humanité" e da "Morale juive et morale chrétienne". Il libro si conclude discutendo del rapporto di Benamozegh con gli altri due filosofi, cioè della sua interpretazione di Spinoza come cabbalista deviato e della sua applicazione dell'ermeneutica vichiana alla 'Torà'.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1600 al 1900 , Religioni e Spiritualità » Fede, politica e società » Religione, argomenti generali

Editore Ets

Collana Philosophica

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 152

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846709301

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Scintille ebraiche. Spinoza, Vico e Benamozegh"

Scintille ebraiche. Spinoza, Vico e Benamozegh
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima