Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Se avessero
Se avessero
14,40 ---- Prezzo già scontato del 20% sul prezzo editore
Disponibile.
29 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione



È candidata allo Strega l’ultima opera (o "Opera ultima") di Vittorio Sermonti - romanziere, drammaturgo, dantista, traduttore - che dipana il filo della memoria per raccontarci cosa non accadde nel maggio del 1945.

Tre (o quattro) partigiani si presentano a casa sua armati per cercare un repubblichino: suo fratello FM (frater maximus), che quel giorno si salva esibendo una tessera comunista. Ma cosa sarebbe stato della sua vita se invece FM fosse stato fucilato?

Da qui prende le mosse un’autobiografia che, "in un disordine fazioso e devastato", percorre settant’anni: il rapporto con il "privilegiato ceppo" materno, che vanta onorevoli e premi Nobel, e quello più umile del padre; l’adesione prima al fascismo e poi al comunismo; le passioni per il teatro, i libri, il calcio. E le donne: dal primo amore alla moglie che l’ha lasciato, all’ultima compagna, cui è rivolta questa intima e intellettualmente generosa resa dei conti con sé stesso. Dunque cosa sarebbe successo "se avessero"? Forse "sarebbe cambiato il mondo e nessuno se ne sarebbe accorto".

«La vicenda di un vero studioso e artista, di un intellettuale anomalo nel consesso italiano, un navigatore solitario che ha sempre creduto nel potere della parola e dell’arte». La Stampa

«La vicenda di un vero studioso e artista, di un intellettuale anomalo nel consesso italiano, un navigatore solitario che ha sempre creduto nel potere della parola e dell’arte». Corriere della Sera

Vittorio Sermonti, nato a Roma nel 1929, è narratore, saggista, traduttore, regista di radio e TV, giornalista, docente di Italiano-Latino al liceo Tasso di Roma (1965-1967), e di Tecnica del verso teatrale all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica. Tra il 1987 e il 1992 ha registrato per Raitre l’intera Divina Commedia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani » Autobiografie e biografie letterarie » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1900 , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Scrittori, poeti e letterati

Editore Edizione Mondolibri

Formato Edizione Bookclub

Pubblicato 01/07/2016

Pagine 208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 8022264838917

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Se avessero"

Se avessero
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima