Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Selvaggia dilettanza. La caccia nella letteratura italiana dalle origini a Marino

by Giovanni Barberi Squarotti - Giovanni Bàrberi Squarotti
pubblicato da Marsilio

Disponibile.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il lavoro, il cui titolo deriva da Dante, compie un'ampia indagine sui testi della letteratura italiana dalle origini al primo Barocco incentrati sulla caccia o su immagini ed episodi ad essa collegati. Un terreno sul quale si confrontano Dante, Boccaccio, Petrarca, Poliziano, Tasso, Marino e che crea un codice di temi e di immagini che si conserva e si diffonde come patrimonio della letteratura mondiale e della stessa modernità, e nel quale si riconoscono autori come Melville, Montale e Borges.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura, storia e critica

Editore Marsilio

Collana Saggi. Critica

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2000

Pagine 384

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831773737

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Selvaggia dilettanza. La caccia nella letteratura italiana dalle origini a Marino"

Selvaggia dilettanza. La caccia nella letteratura italiana dalle origini a Marino
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima